Utente 348XXX
Buongiorno

Verso Febbraio sono stato colpito dal fuoco di S.Antonio che si è manifestato solo nella zona centrale della mia fronte sotto forma di un grosso bubbone, (sembrava un brufolo quindi l’ho pure schiacciato) una volta rientrato si sono formate delle croste che dopo essere cadute hanno lasciato una cicatrice abbastanza profonda con una forma piuttosto bizzarra.
A distanza di mesi ancora non mi sembra ci siano miglioramenti significativi.
C’è una qualche crema o medicina che può favorire il riempimento della cicatrice e alleviare anche il rossore? Io ho provato con Elicina a base di bava di lumaca ma non mi sembra molto efficace.
Eventualmente si può procedere con un intervento chirurgico o una terapia al laser?

Grazie per riscontro

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Alberto Diaspro
28% attività
4% attualità
12% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Buongiorno
per la valutazione dell'esito cicatriziale e degli eventuali trattamenti proponibili é necessario rivolgersi ad un professionista che la possa visitare.
Comprenderà l'impossibilità a dire di più sul problema.
Cordiali saluti