Utente 350XXX
Salve ho un problema che va avanti da un paio di anni ormai, diciamo dall'ultima gravidanza. Cistite, Uretrite o quel che sia almeno un mese si e un mese no. curata sempre con antibiotici e monuril. Passa e poi dopo neanche un mese, massimo due mesi torna. Soffro anche di mal di schiena nella zona lombare, puo' essere che io abbia un'infezione renale in corso? E' da un paio di mesi che mi sento anche molto stanca, pur avendo dormito normalmente.
Saluti Giannetto Laura

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Gentile Signora,
una infezione a livello renale è praticamente sempre accompagnata da febbre anche molto elevata. Inoltre i reni non provocano praticamente mai dolore bilaterale, poiché ben difficilment risultano entrambi simultaneamente colpiti dallo stesso problema (infezioni, calcoli, ecc.). Il dolore lombare bilaterale è invece più sovente associato ad un problema ortopedico alla colonna vertebrale, oppure di postura.
Le infezioni recidivanti delle basse vie urinarie nella donna in età fertile sono quasi sempre dovute a coesistenti problemi intestinali (stitichezza, colon irritabile, ecc.) caratterizzati da alterazioni dell'equlibrio della normale flora batterica. Questi batteri, specialmente nella donna, passano con estrema facilità dall'ultimo tratto intestinale alle vie urinarie, dove sono appunto causa di infezione più o meno sintomatica. La somministrazione ripetuta di antibiotici può dare transitorio beneficio, ma non agisce sulla vera causa, anzi, alla lunga non fa che peggiorare ulteriormente l'equilibrio batterico intestinale, selezionando germi sempre più resistenti ed aggressivi. La situazione deve quindi essere affrontata seriamente e con calma, affidandosi ad un nostro Collega specialsita in urologia, ma anche (e soprattutto) ad uno specialista in gastro-enterologia, che con fermenti lattici, probiotici e quant'altro possa cercare di aggredire il poblema alla radice. Su tutto questo, bere moltissima acqua è senz'altro il primo provvedimento da prendere.

Saluti
[#2] dopo  
Utente 350XXX

Iscritto dal 2014
Grazie davvero per il consulto. Infatti non bevo moltissimo, pero' mi sto sforzando parecchio, anche perchè faccio un lavoro abbastanza faticoso. almeno una bottiglia da 2 litri cerco di finirla tutta nella giornata. grazie ancora e spero di risolvere il problema perchè e' davvero fastidioso.
saluti