Utente 332XXX
Salve, come da titolo sono un ragazzo in prossimità di compiere 18 anni. Da ormai 4 mesi ho problemi di stomaco che sto tentando ti curare grazie ad un gastroenterologo molto bravo.
Dalle nottate a vomitare e nausea, sono passato a un malessere continuo di durata di tutto il
Giorno. Ora sto facendo varie analisi, più o
Meno invasive,per andare a capo del problema (test ripetuto urine, gastroscopia!).
Da ormai 2 mesi però, soffro di un fastidio continuo al centro del petto. La prima volta che ho sentito questo fastidio era metà aprile, un forte dolore al centro del petto accompagnato a nausea. Subito mi sono recato al pronto soccorso dove tra un elttrocardiogramma, analisi dell ossigeno e una ecografia mi hanno detto che il cuore e i polmoni erano apposto e che si trattava solo di male allo stomaco che mi prendeva tutta la parte alta. il mio gastroenterologo mi ha detto che non ho nessun problema al cuore dato che gli ho riferito di avere paura di fare un infarto. Sia la
Visita medica della palestra mi ha dato questa risposta. Ma veniamo al dunque è al presente, ad oggi soffro di un fastidio continuo al centro del petto, mi sento battere il cuore stando buttato nel divano riesco a sentirlo nella testa, un minimo sforzo mi fa aumentare i battiti e avere queste sensazione di fastidio perenne che mi mette tantissimo a passare. Fare le scale mi porta a sentire il cuore che batte e questa non è una bella sensazione. Premetto che, prima di avere problemi di stomaco non ho mai avuto questi fastidi! Da notare che ultimamente causa tutto questo insieme soffro di una stanchezza e una svogliatezza che non si associa alla mia persona in quanto sono sempre stato un ragazzo molto energico,vivace e non uno sfaticato
Ho fatto 10 anni di calcio per poi mollare causa studio e dedicarmi alla palestra da un anno e mezzo, bevo e fumo meno di quanto qualsiasi giovane della mia età possa fare, dato che sono sempre stato attento al fisico e il massimo che bevo è una birra e una sigaretta al sabato con gli amici. Detto questo non credo che il mio problema sia la qualità di vita. Ultima cosa: da quando ho questi problemi fare pochi esercizi in palestra mi fa battere il
Cuore molto forte, perciò , più che per paura che per altro, ho smesso di andare in palestra.
Chiedo un consulto e una opinione su cosa fare, se fare una visita cardiologica con elettrocardiogramma 24h o altro. Grazie

Ps: il mio colesterolo è più basso del normale , troppo basso.
Altezza 1.86 peso 60kg

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Esegua un test sotto sforzo. Penso che una blanda terapia ansiolitica le potrebbe essere di aiuto.
È smetta di bere e fumare anche quel poco...pensa che le faccia bene?
Arrivederci