Utente 242XXX
Salve Dottori,
vorrei un consiglio da Voi; la mia nipotina (di poco più di un mese) è nata con il dito mignolo assente e il medio e l'anulare uniti ma con le unghie separate. Si potrà intervenire chirurgicamente?se sì a che età? quali esami saranno necessari e sarà possibile impiantare una protesi?
Grazie mille,
Cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signora,

andrebbe fatta una valutazione radiografica, per capire come è la situazione scheletrica, ma aspetterei un'età più opportuna, non certo adesso.

In seguito, l'unione delle due dita (sindattilia) potrà essere risolta se c'è, come probabile, un diverso asse scheletrico per le due dita.

Circa l'agenesia del mignolo, se c'è un abbozzo di prima falange, in futuro potrà essere utilizzata una protesi estetica, ma se esso manca del tutto, no.

Buona serata.
[#2] dopo  
Utente 242XXX

Iscritto dal 2012
Buon pomeriggio Dottori,
dalla radiografia emerge un' agenesia ulnare per cui è assente l'ossicino sia dell'anulare che del mignolo; i genitori hanno consultato due diversi specialisti che hanno avuto la medesima posizione sulla tecnica chirurgica ma per il decorso post-operatorio adotterebbero diverse soluzioni;mentre il primo dottore prevede una fisioterapia di un paio di mesi, il secondo dottore prevede un bendaggio con tutor di notte e bagni della manina in acqua e sale. Quale delle due strade sarebbe meglio percorrere??
Grazie mille, gentili dottori!!!!
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Più o meno è la stessa cosa.