Utente 139XXX
ho un bambino di 9 anni il suo pene si nasconde nella sua parte pubica da divenire quasi invisibile,il bimbo ha un' altezza nella media e' di costituzione robusta ma non obeso, dopo visita e analisi ormonali risulta nella norma e dopo visita medica l'andrologo spingendo sul suo pube ha detto che per lui e' tutto normale e con una dieta il pene dovrebbe uscire fuori, io pero' temo che se il dottore si sbagliasse e si lascia passare troppo tempo non si farebbe piu'in tempo per eventuali cure, mi sbaglio?

con stima vi ringrazio anticipatamente.
un papa' preoccupato

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Moiso
28% attività
0% attualità
12% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2008
Gentile utente 13968
il fatto che il suo bimbo sia già stato valutato da un collega andrologo è confortante e probabilmente, visto che i dosaggi ormonali e la morfologia (consistenza, forma e soprattutto sede scrotale) siano nella norma, il problema è da riferirsi ad un eccesso di tessuto adiposo della regione addominale e pubica (peraltro di sempre maggior rilievo nei bambini pre puberi). L'eccesso di tessuto adiposo può "nascondere" il pene facendolo sembrare corto. Andrà valutato all'inizio, durante e soprattutto al termine della pubertà. E' però essenziale che i testicoli fossero presenti nello scroto alla nascita e siano tuttora in sede scrtoatle senza ipermobilità verso l'alto.

Consiglio comunque di consultare il pediatra di riferimento per impostare una dieta adeguata di fare attività fisica regolare molto importante in questa fase evolutiva del bambino.

Cordialmente
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

il timore che il proprio figlio abbia un pene di dimensioni "non normali" dovrebbe essere chiarito proprio prima dell'inizio della pubertà in modo da poter verificare se effettivamente le dimensioni siano inadeguate e per poter decidere se e quando eventuali accorgimenti terapeutici possano essere messi in atto
Uno specialista andrologo di "estrazione" endocrinologica potrebbe essere la figura più adatta
Cari saluti
[#3] dopo  
Utente 139XXX

Iscritto dal 2006
ringrazio il dott moisio e dott pozza, pero' il primo mi dice di ricontrollare durante e lla fine della puberta', e il dott pozza, prima che cio' avvenga, cosa cambia? i valori del test di mio figlio sono: FSH 1,1; LH<0,10; PRL 7,2; testosterone totale<20,0.
vi ringrazio di cuore perche' forse non immaginate di quanto aiuto siete per le persone tenendo vivo questo forum.