Utente 353XXX
Buongiorno a tutti,
poco più di un mese fa durante una competizione agonistica di MMA ho riportato tre fratture scomposte all'omero sinistro con conseguente trauma del nervo radiale.
Ho subito un intervento durante il quale mi sono state inserite tre viti nei punti interessati ( solo le viti, nessuna placca ).
A distanza di 32 giorni non avverto alcun problema se non quelli dati dall'aver tenuto un tutore e che già so andranno risolti tramite fisioterapia.
Per quanto riguarda la mia domanda, avendo avuto pareri discordati da persone che di certo non specializzate, mi interesserebbe sapere se:
- Dopo un intervento come questo é possibile continuare a praticare sport di contatto?
- Nel caso di una prima risposta affermativa, vi é differenza tra sport che prevedono prese articolari e non?
- L'avere queste tre viti implica qualche possibile problematica nel sollevamento di grossi pesi?

Grazie in anticipo per la risposta e per la disponibilità.
[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

una volta consolidata la frattura, la presenza delle viti non comporta alcuna limitazione funzionale.

Questa potrebbe essere imputabile, se presente, solo al tipo di frattura, non alle viti.

Buon pomeriggio.