Utente 354XXX
Salve,vi spiego la mia situazione.
Premetto che non ho mai sofferto di questo problema in modo marcato ,soltanto qualche episodio con diverse partner risolto masturbandomi poco prima del rapporto o comunque rifacendo sesso dopo la prima eiaculazione. Sono stato in vacanza per circa 10 giorni,in questo periodo di tempo ho fatto uso di sostanze stupefacenti svariate volte(5-6 mdma),alcool e marijuana.Tutto questo nei primi 6 giorni perché il post di tutto ciò è stato molto pesante. Ho avuto un forte calo dell'umore,apatia,stanchezza fisica e mentale,irascibilità,perdita di stimoli sessualii ecc.
Oggi ho avuto due rapporti sessuali con la mia ragazza entrambi della durata di circa un minuto scarso ,sommato ad una difficoltà abbastanza elevata a raggiungere addirittura l'erezione.La cosa non l ho presa troppo bene ed è inutile dire che sono estremamente preoccupato e pentito per aver assunto quel tipo di droghe , purtroppo non posso tornare indietro e devo quindi capire se questo stato mentale sia passeggero e se gli eventuali danni che penso di aver subito siano reversibili o meno..Per di più non potrei fallire una terza volta anche per una questione di orgogio personale,,cosa mi consigliate di fare? L ultima assunzione di queste sostanze c è stata circa 5 giorni fa. Vi ringrazio anticipatamente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
caro lettore,

spesso gli stupefacenti sono assunti per cercare di risolvere una eiaculazione precoce e spesso gli stupefacenti possono determinare una alterata eiaculazione..
Non correli i due aspetti.. Se ha deciso di usare sostanze e se ne sente soddisfatto,, lo faccia. Se pensa che tali sostanze possano essere una terapia della eiaculazione precoce, lasci perdere.
cari saluti
[#2] dopo  
Utente 354XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio della risposta Dottor Pozza ma non intendevo proprio questo.
Io volevo dire che dopo l assunzione di determinate sostanze ho perso in modo marcato l istinto sessuale e insieme ad esso ho un eiaculazione precoce ingestibile. Il tutto mi sta dando una forte ansia tanto da rovinarmi la giornata.Secondo lei questo problema é reversibile?
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

smetta di pasticciarsi, si dia una calmata; le sostanze che ha assunto non aiutano sicuramente ad avere una sessualità fisiologica e bilanciata.

Si rilassi e vedrà che la situazione di disagio che sta vivendo, andrà a scemare e risolversi; altrimenti sempre prima sentire il suo medico di fiducia e poi gli specialisti di riferimento che sempre lui le indicherà.

Un cordiale saluto.
[#4] dopo  
Utente 354XXX

Iscritto dal 2014
Ok grazie dottore,cercheró di tornare ad avere uno stile di vita piu equilibrato sperando che la situazione torni gestibile. le auguro una buona serata
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene!