Utente 311XXX
Buonasera gentili dottori,
vi scrivo in quanto saltuariamente e a riposo avverto il cuore battere più veloce, come una sorta di accelerazione per qualche secondo, massimo 3-4, per poi riprendere il battito regolare.
Ho fatto ieri un ECG da un medico di base disposto dell'elettrocardiografo nell'ambito di una visita per il rilascio di certificato di idoneità per attività sportiva non agonistica.
(Il dottore ha detto che l'ECG era a posto ma sul foglio che mi ha rilasciato c'è scritto "Elettrocardiogramma non refertato".)
Devo preoccuparmi o è qualcosa di non rilevante?
Ho fatto gli esami del sangue completi e di cui conosco gli esiti l'ultima volta il 15/04 e non c'è neanche un valore fuori posto. Li eseguo frequentemente in quanto donatore AVIS e l'ultima donazione è stata effettuata mercoledì scorso (30 luglio). Paos 110/70, battiti/min 68 a riposo.
Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Non vedo motivo di preoccupazione.
Se io disturbo persistesse esegua una registrazione Holter delle 24 ore
Arrivederci
[#2] dopo  
Utente 311XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio molto dottore.
[#3] dopo  
Utente 311XXX

Iscritto dal 2013
Buonasera Dottore,

a oggi, 16 ottobre, noto che il problema sembra persistere.
Sento un fastidio nel petto a sinistra, sotto l'ascella. Tuttavia non è intenso e avviene solo a riposo. Pratico attività fisica moderata (palestra) e quando mi capita di sollecitare quei muscoli non avverto dolore.
Gli altri valori sono normali: la pressione arteriosa è leggermente bassa (mai più di 110-60). Gli ematochimici dovrebbero essere okay (come precedentemente scritto, donando il sangue sarei avvertito se qualcosa non andasse).
P.S. Noto che questo disturbo avviene più spesso con l'assunzione di caffeina. Può essere correlato o è solo una mia supposizione?

La ringrazio ancora,

buona serata.
[#4] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
La caffeina aumenta come la nicotina la frequenza cardiaca e la eccita imita miocardica e pertanto la possibilita di aritmie
Cerchi di evitarla
Arrivedeci