Utente 333XXX
Salve,ho 21 anni,otto mesi fa ho fatto uso di una sostanza chiamata ostarina a 25mg al giorno per un mese (o almeno credo fosse questo,anche se ho qualche dubbio visto che altri ad averla usata non sembrano aver riscontrato nessun problema,a differenza di ciò che è successo a me). Ne prima ne dopo ho mai usato altre sostanze di questo genere per la palestra,tuttavia,quell'unico mese di utilizzo mi ha causato dei problemi che pensavo si sarebbero risolti da soli entro un breve periodo. Prima dell'utilizzo di tale sostanza avevo erezioni complete e durature ogni mattina ed erezioni spontanee molto frequenti durante le giornate,i testicoli erano molto più ''pieni'' e pesanti,dopo l'utilizzo invece i testicoli si erano rimpiccioliti della metà del volume circa e,inizialmente non riuscivo ad avere erezioni se non molto raramente (tipo una ogni settimana). Passati un paio di mesi le erezioni miglioravano,dunque pensavo che il problema si stesse risolvendo,ma poi i progressi si sono fermati oppure,se stanno avvenendo,il processo è davvero lento e impercettibile cioè: a distanza di questi 8 mesi,ancora i testicoli sono di volume molto inferiore a quello che era il loro volume originario,le erezioni spontanee sono rare,come anche quelle mattutine e anche quando è eretto non raggiunge mai la sua massima turgidità e l'erezione non è duratura com'era prima dell'assunzione di ostarina. 5 mesi fa andai dal mio medico a raccontare il mio problema,seppur con vergogna gli dissi tutti i dettagli di tale problema,lui (anche se è reumatologo,quindi non esattamente uno specialista di questo campo) mi rassicurò dicendo che la cosa si sarebbe risolta da sola col tempo,che le erezioni deboli secondo lui dipendevano soprattutto da una situazione psicologica,mi segnò dunque solo le analisi normali del sangue più una per la prostata,tutte uscite bene,ma non mi segnò analisi della situazione ormonale,sicuro che tutto si sarebbe normalizzato nel tempo senza dover intervenire in alcun modo....3 mesi fa mi ripresentai da lui a spiegargli che non stavo notando più progressi nel mio problema e lui mi disse sempre che col tempo si sarebbe sistemato tutto di non preoccuparmi che ancora una volta era la mia situazione psicologica il problema,secondo lui. Ora,dopo 8 mesi io ho ancora i problemi precedentemente descritti. Qual'è il vostro parere a riguardo? ci vuole così tanto a riprendersi? Se tornassi dal medico,cosa dovrei dirgli per fargli capire l'effettivo problema? E,se effettivamente ci fosse un problema che non si risolve da solo col tempo,sarebbe risolvibile in che modo? Cure farmacologiche? Operazioni di qualche tipo? Che accertamenti dovrei fare per stabilire la reale gravità del problema? Il costo degli accertamenti sarebbe elevato? Vi ringrazio anticipatamente per l'attenzione e attendo una vostra risposta. Cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,le erezioni spontanee non hanno alcun valore né diagnostico né prognostico.I testicoli non si ingrandiscono o si rimpiccioliscono in breve tempo in quanto non producono nemmeno una goccia di sperma...Va da se che,a questo punto,sia necessario l'intervento di uno specialista che,con una diagnosi di primo livello,basata sull'anamnesi,l'esame obiettivo,i dosaggi ormonali ed,eventualmente,l'ecodoppler penieno dinamico ed uno spermiogramma,dia il giusto valore ad un quadro clinico altalenante e mai chiarito.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 333XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio per la tempestività della risposta,ma vorrei porle un'altra domanda che potrebbe sembrare banale ma siccome non lavoro e non dispongo di uno stipendio la cosa mi interessa,mediamente quanto si andrebbe a spendere per tutti gli esami da lei citati (compresa la visita dallo specialista)? giusto per farmi un'idea approssimativa della cifra di cui dovrei disporre. La ringrazio ancora per l'attenzione e la cordialità.
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...gli esami e le visite richieste sono garantite dal SSN previo pagamento di ticket.Non resta che recarsi dal medico di famiglia per le necessarie autorizzazioni.Cordialità.
[#4] dopo  
Utente 333XXX

Iscritto dal 2014
Provvederò al più presto a fare questi controlli e in caso avessi altri dubbi in seguito le farò sapere,la ringrazio ancora,buona giornata.