Utente 336XXX
Salve. Mio padre da alcuni anni ha preso l'abitudine di trattare le punture di zanzara con una famosa pomata al cortisone che gli consigliarono, se non erro, quando venne punto in maniera piuttosto seria.
Non riesco a fargli cambiare pomata, dite che potrebbe avere dei danni alla salute? Diciamo che ne fa uso solo nei mesi estivi, in genere un po' ogni giorno, quando viene punto. Sono molto pericolose queste pomate? Mio padre prende anche altri medicinali per alcuni problemi di salute quali, per esempio, l'ipertensione. Possono entrare in conflitto col cortisone della pomata? Grazie anticipatamente.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
stia tranquillo ,l'uso locale così limitato non porta pericoli e in particolare l'assorbimento sistemico è assai basso.Giusto limitare l'uso ai casi di reale necessita',ma serenita'per i rischi paventati.Ovviamente gli abusi sono sempre da proscrivere.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 336XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio infinitamente per la risposta, sono molto più tranquilla :D
Purtroppo non riesco a convincerlo a provare altre pomate. Comunque diciamo che la usa tutti i giorni ma solo durante i mesi estivi, mettendone un po' su ogni puntura di zanzara che riceve in una giornata. Non so se si possa definire un abuso.
Ah, poi dimenticavo d'aggiungere che purtroppo mio padre assume d'inverno cortisone tramite arerosol per via della sua bronchite cronica da ex fumatore, non sarà troppo usare anche una pomata al cortisone durante l'estate? Grazie anticipatamente.
[#3] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Non si prevede alcun effetto collaterale degno di nota per un uso come descritto.Con tutto ciò ritengo comunque che sia più saggio non esagerare.
Cordialità
[#4] dopo  
Utente 336XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio ancora e buona serata :)