Utente 353XXX
Salve,
qualche tempo fa ho richiesto un consulto ad altri specialisti per altri sintomi che ora pare si siano attenuati.
Adesso il problema è questo:
al mattino mi sveglio col cuore che batte velocemente, gli occhi rossi, e qualche goccia di sangue in bocca.
Durante la giornata sto più o meno bene, tranne dolori e fastidi sparsi qui e lì (come da post precedente http://www.medicitalia.it/consulti/Neurologia/427519/Emiparestesie) ed in particolare l'occhio sinistro da cui vedo a volte un po' sfocato, soprattutto se tento di leggere per esempio da un pc.
Il fatto che io mi svegli ogni mattina con il cuore in queste condizioni, gli occhi rossi e il sangue in bocca, a cosa potrebbe ricondurre?
Nel frattempo sto eseguendo una serie di esami fra cui un ECG, fin'ora tutti apparentemente negativi.
Ringrazio anticipatamente chiunque mi risponderà, e chiunque mi suggerirà approfondimenti per scoprire cosa possa causare quanto mi sta accadendo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Sarebbe opportuno che lei misurasse i valori pressori e di frequenza mentre presenta quei sintomi.
Utile anche un HOlter cardiaco delle 24 ore.
Lo proponga al suo medico
Arrivederci
[#2] dopo  
Utente 353XXX

Iscritto dal 2014
E va bene... Proverò a persuaderlo, ma cosa potrebbe causare questa situazione? Perchè ogni mattina mi sveglio con gli occhi rossi e sangue che mi esce da una sola gengiva in particolare? E può avere qualcosa a che fare con queste parestesie che ho avuto forti e che continuano ad intermittenza ma più miti? Sento come se avessi 2 corpi, uno a sx e uno a dx, quando cammino, quando scrivo al pc, i piedi, le mani, li sento, anche bene, ma come se appartenessero a due "me" diversi, è una strana sensazione... Cmq mio padre soffre di pressione alta da quando ha segnato i 60 ed ha un misuratore abbastanza serio a casa. L'ho utilizzato varie volte, ma la mia pressione sembra essere quasi sempre oltremodo perfetta 120/80 spaccati per una 70ina di pulsazioni...
Le viene in mente nulla circa i sintomi presentati in questo e l'altro post? La ringrazio anticipatamente e come ho già detto, tenterò di persuadere il mio medico... Ardua impresa!
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Non so perche' lei si svegli con gli occhi rossi e una gengiva sanguinante...
L 'holter che le ho consigliato serve a comprendere che frequenza e che ritmo lei presenti al mattino
Arrivederci
[#4] dopo  
Utente 353XXX

Iscritto dal 2014
L'holter richiesto... Vedremo se il medico me lo farà fare. Nel frattempo, ho notato che non mi sveglio tanto con tachicardia, quanto con la testa gonfia, gli occhi rossi il sangue dalla gengiva mi fanno pensare che se mi sdraio a lungo (di notte appunto) la maggior parte del sangue affluisce alla testa... Possibile?
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Questo capiterebbe a tutti gli esseri umani, non le pare?
Non saprei davvero perché lei abbia gli occhi arrossati e le sanguini una gengiva.
Mi spiace
[#6] dopo  
Utente 353XXX

Iscritto dal 2014
Che intende dire scusi? Che fisiologicamente quando ci si sdraia durante la notte il sangue affluisce alla testa e lì rimane? Mi pare strano... O forse non ho capito la sua risposta. Comunque il mio ragionamento era:
soffrendo di parestesie da qualche mese, più giramenti di testa e vertigini, ed avendo fatto taaaanti esami negativi, consideravo una causa cardiaca, non ancora indagata, o anche una vasculite, ovvero una debolezza vascolare che tra l'altro spiegherebbe il fenomeno occhi e gengiva... boh, non sono un medico e le diagnosi meglio lasciarle fare ai medici. Ma sono 2 mesi di torpore profondo senza una risposta... a questo era dovuto lo slancio. Ma forse dovrei chiedere ad un angiologo?
[#7] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
La mia risposta era quella che ha letto e cioe che non è certo il fatto che lei stia sdraiato che comporta il sanguinamento delle gengive gli occhi arrossati.
Il suo medico lo ha mai visto in quelle condizioni? Lei si è mai fatto vedere dal suo medico riferendogli che ha gli occhi iniettati di sangue al mattino e che ha una gengiva che sanguina?
Che le ha detto il suo medico?
Perché comprenda bene che questi sintomi non sono certo di pertinenza cardiologica e neppure angiologica
Artivederci
[#8] dopo  
Utente 353XXX

Iscritto dal 2014
Il mio medico dice che sono "stressato"
Ma a me pare molto strano, visto che nè mi ci sento, e visto il fatto che sono 2 mesi che sto così... Che le devo dire.
A questo punto, secondo il suo parere, da cosa potrebbero dipendere? Già mi ha detto che non saprebbe, ma a chi potrei chiedere?
[#9] dopo  
Utente 353XXX

Iscritto dal 2014
E comunque gli occhi iniettati e il sanguinamento mi succede solo ed esclusivamente da sdraiato. Di giorno, da seduto o in piedi, non capita MAI! Quindi credo proprio che sia il fatto che di star sdraiato che in qualche modo causa questi strani sintomi... Mi perdoni.