Utente 355XXX
buongiorno
sono un ragazzo di 39 anni.
ho dato uno sguardo a questo sito e faccio i complimenti a tutti quelli che lo sostengono.
poco tempo fa, dopo un forte dolore al polpaccio destro,mi e' stata diagnosticata una "TROMBOSI VENOSA PROFONDA".
sono stato dall'angiologo e mi ha prescritto clexsane T 6000, ne ho gia fatte:
2 punture al giorno per 10 giorni , e dopo, 1 al giorno per 20 giorni
per un totale di 30 giorni, e in piu, indosso una calza compressiva.
devo dire che con questa cura di 30 giorni il dolore mi è passato quasi del tutto.
la mia domanda è:
in questi casi di trombosi, quale terapia è prevista dopo clexane? e per quanto tempo? la calza quanto tempo dovro' indossarla?
grazie per le eventuali risposte

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Gentile Utente,
la evoluzione di una TVP, e quindi del suo trattamento, è molto variabile e va valutata mediante controlli clinici ed ecocolordoppler ripetuti.
Poiché il Suo Specialista non ha ritenuto di istituire un trattamento a lungo termine mediante anticoagulanti orali, vi potrebbe essere modo di ritenere che l'estensione della TVP sia moderata e l'andamento clinico verso una rapida risoluzione.
La elastocompressione, secondo il mio modo di vedere, va mantenuta a lungo, anche a risoluzione ecografica della TVP.
Ritengo infine indispensabile, anche ai fini di un trattamento appropriato, la identificazione certa della origine della TVP (trauma, intervento chirurgico, diatesi familiare trombofilica, ecc.)