Utente 233XXX
Cari dottori e' un po' di tempo che non vi scrivo dato che sono stato meglio, ma da qualche giorno sono ricomparsi gli stessi sintomi,forti dolori che a volte partono da centro della schiena per poi irradiarsi alle scapole al torace e ai pettorali.Altre volta sento come un dolore alle orecchie o sotto il collo per poi ricadere nei soliti sintomi,mi durano un'ora o due e poi scompaiono lentamente lasciandomi indolenzito.Ho notato che bevendo i dolori si attenuano e facendo eruttazioni sto' un po' meglio.Ho delle volte ancora un po' di fiato corto ma passa non pensandoci.Dimenticavo di dire che i sintomi vengono spesso dopo cena e a volte dopo pranzo.Volevo chiedere che devo fare perche' non ne posso piu' sapendo che il medico curante mi dice sempre che e' solo ansia.Grazie di tutto e vi prego risolvetemi il problema se potete.Chiedevo se abitando nelle marche posso avere una visita da uno di voi specialisti.Grazie massimo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Caro signore
analizzando i precedenti consulti emerge che i suoi problemi non sono di pertinenza cardiaca (credo abbia fatto tutta la stratificazione diagnostica comprensiva del test da sforzo) e quindi è inutile continuare a porre domande in quest'area. Questo non significa che lei non ha problemi, ma semplicemente che non sono di pertinenza cardiologica.
Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 233XXX

Iscritto dal 2011
Grazie della risposta, allora devo chiedere aiuto al gastrointerologo o pneumatologo?Il test da sforzo non l'ho fatto percio' mi consiglia di farlo?Grazie
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Personalmente mi limito ad esprimere opinioni che riguardano il mio settore d'interesse...se il problema possa essere di pertinenza gastroenterologica, le rispondo che è possibile, ma sulla diagnostica eventuale deve esprimersi lo specialista.....per il test da sforzo per completezza glielo consiglio, ma le probabilità che vengano fuori sorprese sono decisamente basse.
Saluti