Utente 357XXX
Salve, al in circa una settimana fa ho avvertito appena sdraiata un dolore confuso a bruciore nella parte toracica, avevo appena finito di cenare in tarda serata, il tutto é durato forse neanche un minuto provocandomi forti vampate di calore.Ho 32 anni appena compiuti ed una figlia di 13 anni, ma purtroppo da dieci anni e forse piú soffro di forte ansia con ipocondria ed attacchi di panico mi rendo conto che non vivo una vita serena poiché niente mi fa piú gioire perché penso sempre al peggio. Non piú tardi di un mese fà ho fatto due ecocardiogrammi e due elettrocardiogrammi con annessa visita specialistica sempre per queste mie paure ma non mi é stato riscontrato niente solo un minimo scollamento pericardico con assenza di versamenti, il cardiologo mi ha detto di non preoccuparmi. Soffro amche di colite anzi ora che ricordo prima di questo episodio avevo appena preso Gaviscon.Gentile dottore atte ndo una sua risposta ringraziandola anticipatamente.... Purtroppo ho anche la cattiva abitudine di guardare tutti i fenomeni che il mio organismo presenta in internet e cio mi fa stare piú male....

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Cara signora
credo che lei sappia benissimo che il suo reale problema non è il cuore, ma l'ansia. Quello che riporta non è asolutamente imputabile al cuore, ma la sua mente la porta a pensare che così non è....lei deve solo affidarsi alle cure di un bravo psichiatra.
Saluti cordiali
[#2] dopo  
Utente 357XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio tanto dottore per le sue parole decise e rassicuranti, ma purtroppo mio malgrado non sono padrona della mia mente e questo mi fa vivere in un continuo stato di angoscia e ansia indomabile.... Ho somministrato xanax per un po di tempo e anche dei fiori bach al bisogno ma dopo ho sospeso tutto, perché alla mia giovane età vorrei riuscire a combattere da sola ma purtroppo non posso farcela.... Ha proprio ragione devo davvero affidarmi ad un psichiatra.... cordiali saluti....