Utente 357XXX
Salve a tutti, sono un ragazzo di 26 anni. Da circa un anno a questa parte avverto un forte calo della libido e con difficoltà raggiungo un erezione soddisfacente. Inoltre ho notato che se nell'atto tendo ad indossare ancora le mutande, abbassandole al livello dell'inguine, è come se mantengano più facilmente il sangue nelle zone desiderate comprimendo la zona al di sotto dei testicoli, mentre togliendole l'erezione è molto più difficile nel suo mantenimento. Ho iniziato seriamente a pensare che il motivo siano delle fughe venose troppo rapide, e spesso le avverto distintamente.
E' possibile secondo voi un qualche collegamento tra queste problematiche e un varicocele di 2° grado che mi è stato riscontrato nella mia prima ed unica visita andrologica risalente a circa 6 anni fa?
Qualora così non fosse, è possibile effettuare qualche test che dimostri la reale presenza di queste fughe venose? Se sì, e qualora queste siano veramente presenti, quali terapie sono consigliate?
Grazie a chiunque vorrà rispondermi

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008