Utente 359XXX
Gentili dottori, da circa un anno e mezzo io e mia moglie ( 37 anni io, 29 lei) stiamo cercando il primo figlio. Ho effettuato uno spermiogramma che è risultato non buono
- 15 milioni di spermatozoi per ml
- 46 milioni totali nell'eiaculato
- 0% motilita veloce
- 10 % motilita lenta
- 90 % immobili
Forme normali 1% nessuna infezione
La visita andrologica ha evidenziato varicocele di secondo grado il resto nella norma. L'andrologo ha quindi consigliato dosaggi ormonali e una cura con andrositol plus per 3 mesi, cura che ho quasi completato e tra pochi giorni ripeterò lo spermiogramma. Io e mia moglie siamo indecisi se operare il varicocele, o meglio vorremmo farlo se servisse a migliorare il seme in vista di una pma.
Cosa consigliate? Una icsi con un' alta percentuale di atipie può avere successo? Inoltre una morfologia così alterata come nel mio,caso e' sempre connessa ad una frammentazione elevata del dna spermatico? Mia moglie e' preoccupata che sia così e che non ci saranno possibilità neanche con la pma. Vi ringrazio se vorrete togliermi qualche dubbio in merito. Buon Lavoro !

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,
Non ho capito se ha eseguito o meno un test di frammentazione dl dna spermatico, e se si con che risultato?
[#2] dopo  
Utente 359XXX

Iscritto dal 2014
Grazie per la celere risposta Dott.Pescatori. No non ho ancora effettuato il test, perché nonostante lo spermiogramma sia pessimo,stiamo valutando se si può migliorare il liquido seminale prima di ricorrere alla Pma. Mia moglie ha letto sul sito che in casi di alta frammentazione del dna spermatico il ricorso alla Pma sarebbe inutile perché non andrebbe a buon fine. Visto che la morfologia dei miei spermatozoi e' al 99% anomala vuol dire che anche il mio dna sia altamente frammentato? C'è una correlazione tra le due cose? Se così fosse non avremo speranza neanche con la pma? Ci sono casi di persone con spermiogramma pessimo e frammentazione buona?
Approfitto della sua cortesia per un ultima domanda, consiglia di correggere il varicocele che pare essere l'unica cosa che non va?
Grazie infinite per la pazienza, spero tanto che mi possa tranquillizzare un po'.
[#3] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,
non esistono risposte assolute alle sue domande, ma cercherò di fare del mio meglio.
-Visto che la morfologia dei miei spermatozoi e' al 99% anomala vuol dire che anche il mio dna sia altamente frammentato? NON NECESSARIAMENTE, MA E' PROBABILE
-C'è una correlazione tra le due cose? SI, MA NON ASSOLUTA
-Se così fosse non avremo speranza neanche con la pma? NON E' DETTO
-Ci sono casi di persone con spermiogramma pessimo e frammentazione buona? SI
-correggere il varicocele che pare essere l'unica cosa che non va? PUO' ESSERE INDICATO, MA NATURALMENTE RIMETTO LA DECISIONE ALL'ANDROLOGO CHE VALUTERA' LA VOSTRA SITUAZIONE.
[#4] dopo  
Utente 359XXX

Iscritto dal 2014
Dottore la ringrazio molto per la risposta molto esauriente e chiara.

Approfitto per un' ultima domanda. Esistono delle terapie per correggere l'alta frammentazione del dna spermatico? Oltre al tentativo di operazione di varicocele. Quello che vorrei capire e' se la situazione e' reversibile o meno.

Prossimamente ri incontreremo il nostro andrologo , ma le sarei grato se potesse darmi un ultimo parere in merito , sono purtroppo molto scoraggiato.
Grazie
[#5] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Se vi fosse una elevata frammentazione del DNA spermatico (che mi pare non ancora documentata), possibili linee di intervento sono:
-correzione del varicocele,
-correzione di stili di vita eventualmente scorretti (fumo, sedentarietà, sovrappeso, etc),
-trattamento di eventuali flogosi genitali, se presenti,
-trattamento con antiossidanti.
Come vede le strategie sono molteplici; lei rischia ora di aprire troppe porte e farsi confusione. Si affidi al suo Andrologo.
[#6] dopo  
Utente 359XXX

Iscritto dal 2014
Dottore e' stato gentilissimo, la ringrazio molto. La aggiornerò in futuro, buon lavoro e grazie ancora!
[#7] dopo  
Utente 359XXX

Iscritto dal 2014
Gentile dott. Pescatori, mi permetto di disturbarla ancora per una domanda.

Secondo la sua esperienza e in base ai casi che ha trattato nella sua carriera, ritiene che la correzione del varicocele nel mio caso possa dare qualche risultato?

So che ogni caso e' a se, ma vorrei chiederle se ritiene che talvolta l'intervento possa essere risolutivo e se valga la pena tentarlo.

Grazie
[#8] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Vi sono le premesse perché il trattamento del varicocele possa dare qualche risultato.
[#9] dopo  
Utente 359XXX

Iscritto dal 2014
Grazie molte dottore!
[#10] dopo  
Utente 359XXX

Iscritto dal 2014
Gentile dottor Pescatori ho ritirato l'esito dello spermiogramma fatto dopo la cura di tre mesi con integratori, riporto i risultati ( purtroppo gli integratori non hanno fatto molto effetto):
Riporto i dati pre e post cura:

Concentrazione per ml 12milioni / 6,5 milioni
Totale eiaculato 46 milioni/ 22 milioni
Motilita rettilinea veloce 0% / 0%
Motilita rettilinea lenta 5% / 6%
Motilita non rettilinea 5%/ 4%
Immobili 90%
Forme normali 2%/ 4%

La spermiocoltura e' risultata negativa, non ci sono infezioni in corso, il profilo ormonale e' risultato nella norma, alla visita andrologica mi è' stato riscontrato un varicocele. Il mio andrologo ha detto che e'un varicocele molto piccolo 1/2 grado all'ecodoppler. Mia moglie ha 29 anni per questo ci ha consigliato di tentare l'operazione, ma ha detto che non crede molto nei miglioramenti, ma visto che possiamo prendere ancora qualche mese tentare non nuoce. Io sinceramente non vorrei farmi operare per niente, pensa che un piccolo varicocele come il mio possa aver causato uno spermiogramma così brutto? Inoltre l'andrologo mi ha detto che in caso di fecondazione assistita di spermatozoi ce ne sono in abbondanza, che ne pensa? La cosa che mi ha lasciato più perplesso e' stata la valutazione che il dottore ha dato al mio spermiogramma, ha detto che non e'drammatico......ma a me sembra veramente il contrario! Alla luce di questi nuovi risultati pensa che sia opportuno operare? Grazie per la pazienza