Utente 775XXX
Gentile dottore, ho 31 anni, da qualche tempo soffro di polliachiuria con la frequenza di circa un episodio al mese e della durata di 4-5 giorni. Non avverto nè dolore nè bruciore durante la minzione. Qual è la causa di questo fastiodioso problema? Può crearmi disturbi di fertilità? Le faccio quest' ultima domanda perchè io e mia moglie proviamo ad avere figli da due anni e ho fatto 3 spermiogrammi. Dal primo, un anno fà, i valori risultavano quasi tutti alterati (compresa l'elevata mortalità degli spermatozoi); i valori degli altri due esami, effettuati in un altro centro dopo 3 mesi e otto mesi dal primo, erano totalmente nella norma. Inoltre sono affetto da curvatura peniena congenita che comunque, stando a quanto mi ha detto l'urologo dopo la visita, non dovrebbe darmi problemi.
Fiducioso in una sua risposta le porgo i miei più cordiali saluti e ringraziamenti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
salve.
il sospetto di una prostatite che coinvolga la fertilità è legittimo.
tuttavia il consiglio è di rivolgersi ad uno specialista in andologia esperto in fertilità per la diagnosi e le terapie del caso.
cordialmente