Utente 440XXX
Ho 66 anni e premetto di avere un ipertrofia prostatica che non curo con medicinali, ma con dieta appropriata (eliminazione grassi, molta frutta e verdura ecc)
Recentemente ho avuto un diminuzione del liquido seminale e nonostante che l'erezione che precede il rapporto sia normale, noto, da alcuni mesi, una diminuita capacità erettiva che prima avevo anche al solo desiderio sessuale.
Per tali motivi e consigliato dal medico curante, ho recentemente effettuato gli esami del Testosterone e del PSA che hanno dato tale esito:
PSA totale: 0,24 su valori di riferimento <4,4
PSA libero: 0,14
Prolattina: 7,9 su valori di riferimento 3,0 -30,0
DheaSolfato: 6,1 su valori di riferimento 2,6 -7,7
Testosterone 8,41 su valori di riferimento 2,80 -8,00
Può per cortesia farmi sapere cosa ne pensa e se ritiene sia necessaria una visita medica da parte dell'Andrologo?
Grazie
Max

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,
il suo quadro endocrino risulta nella norma. Concordo sulla sua ipotesi di una valutazione andrologica.