Utente 362XXX
Salve ,
sono un ragazzo di 19 anni e da alcune settimane soffro di forti vertigini soggettive, testa intontita e pesante.
Inoltre avverto talvolta spossatezza, dolori alle gambe e cefalea ma solo alla sera.
Ho già prenotato una visita dall'otorino per avere un consulto.
Negli ultimi giorni inoltre sento dolore alle spalle e al collo , il quale produce strani rumori se lo muovo (come se fosse cervicale).
Sono una persona un po' ansiosa e ipocondriaca perciò temo si possa trattare di una grave patologia come un tumore cerebrale.
PS: soffro di problemi quali la cifosi con collo anteposto e la scoliosi, per i quali pratico ginnastica correttiva da tempo.
Inoltre porto un bite adattatore perché ho una notevole asimmetria mandibolare.
I miei sintomi possono essere provocati dalla cifosi o dai problemi alla mandibola ?

Grazie!
[#1] dopo  
Dr. Gianni Nucci
32% attività
12% attualità
16% socialità
MONTECATINI-TERME (PT)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2010
Gentile utente,
"vertigini" soggettive e stanchezza sono forse i due sintomi più aspecifici che esistano, nel senso che possono essere determinati da una miriade di cause e influenzati da molti fattori, non ultima l'ansia.
Converrebbe che sia valutato da uno specialista che possa mettere insieme tutte le nozioni sul suo conto e che possa stabilire se ci siano o non ci siano correlazioni tra i vari aspetti. L'importante è che lei non si faccia prendere dall'ansia e dalla paura, visto che sintomi di questo tipo possono essere peggiorati da tali sentimenti.
Iniziano ad esserci studi che dimostrano la correlazione tra lavoro mandibolare e cervicale, e alcune evidenze cliniche correlano le "vertigini" (come le chiama il paziente, ma lo specialista deve capire la differenza tra le diverse sensazioni vertiginose) e i problemi della ATM.
Siamo ancora lontani dalla certezza accademica, comunque, quindi conviene sempre farsi seguire da uno specialista preparato e onesto.
Saluti cordiali.
[#2] dopo  
Utente 362XXX

Iscritto dal 2014
Gentile Dottore,
la ringrazio per i consigli che mi ha dato: senz'altro seguirò le sue istruzioni, svolgendo controlli più accurati.
Grazie ancora, distinti saluti.