Utente 260XXX
Buongiorno, volevo chiedere una cosa.
Mio marito di anni 39 nell' aprile 2013 aveva sputato sangue e in seguito a RX toracica e gastroscopia gli era stata diagnosticata gastrite acuta con erosioni gli era stata data cura da seguire per tre mesi. E la situazione si e' risolta.
Ora e' risuccesso una cosa simile, ieri mattina dopo aver tossito ha sputato una piccola quantita' di sangue, si e' recato dal medico curante dove e' stato visitato (Nell'ascoltarlo nei polmoni non ha riscontrato presenza di catarro) gli ha dato di nuovo una cura da seguire con dei gastroprottettori perche' secondo lui si tratta di nuovo di gastrite.
Non gli ha prescritto ne' esami del sangue o RX toracica (visto che FUMA) io sono preoccupata che possa avere qualcosa di brutto ai polmoni, puo' essere invece che gli sia ritornata la gastrite visto che una persona abbastanza nervosa o puo' essere che nel tossire si sia rotto bruscamente un capillare.
Devo insistere a fare gli esami o dobbiamo aspettare e finire la cura per vedere se era proprio quello.
Ps. Ora non ha piu' sputato sangue.
Attendo risposta
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Roberto Rossi
40% attività
16% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
La gastrite non è certamente la causa del sangue espettorato. Se il sangue era rosso vivo è probabile che sia di natura oro faringea. Se è stato causato dal colpi di tosse ed era misto a un espettorato abbomndante deve invece parlarne con il curante. Abolire assolutamente il fumo se presente.
[#2] dopo  
Utente 260XXX

Iscritto dal 2012
come la gastrite non e' causa del sangue se l'altra volta gli era stata diagnostica gastrite acuta con erosioni dopo che aveva sputato sangue...
Ieri mattina ha sputato sangue ma quando si e' soffiato il naso anche e' uscito un po di sangue quindi cose'
Se il medico curante l ha visitato gli ha ascoltato i polmoni e non ha ritenuto dispensabile fare accertamenti e gli ha dato cura x la gastrite come dobbiamo comportarci.

grazie