Utente 896XXX
Salve, giá nel 2012 io scrissi per un problema di erezione cuando cambiavo partner, mentre con la mia fidanzata non ho mai avuto problemi di erezione.vengo al dunque: come gia dissi nel 2012 ho una fidanzata che vive all'estero dove anche io vivo la maggior parte dell'anno per lavoro. Da un anno sono tornato in italia e non sono ripartito per problemi di salute di mio padre, non ho avuto altre partner nell arco di quest'anno in italia e nessun rapporto sessuale; solo masturbazione. Ultimamente sto notando mancanza di erezione nella masturbazione e mancanza di erezione spontanea senza toccarmi, come succedeva spesso anche solo guardando una foto di una donna nuda o un video porno. O ho un'un erezione e subito sparisce se non continuo, o a volte anche masturbandomi non é per niente duro ma solo allungato.
P.s. ultimamente mi sto masturbando tutti i giorni e sta anche diventando "una prova" giornaliera per vedere se nasce e se mantengo l'erezione.
P.p.s. ci sono erezioni notturne, be non lo noto sempre ma 2 notti fa l'ho notata.

Tante grazie in anticipo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,
con i limiti di una consultazione via web l'impressione è che vada considerata una componente psicologica che spieghi la sua situazione. Ciò in base alla presenza di erezioni notturne, mentre da sveglio le erezioni sono ora difficilmente ottenibili, e in base al fatto che sembra che ora lei viva l'erezione come una verifica, una prova, invece che come piacere fine a se stesso. Non sarebbe estranea a questa interpretazione anche la sua particolare situazione, di tanto tempo trascorso senza una reale relazione di coppia. Naturalmente per una miglio definizione della sua situazione è consigliabile una valutazione andrologica diretta.
[#2] dopo  
Utente 896XXX

Iscritto dal 2008
Grazie dottore, dimenticavo di aggiundere un dettaglio e non so se é solo una coincidenza o un'impressione mia dovuta al fatto di ora fissarmi us questa cosa. Ho notato che se sono steso e ho un'erezione riesco anche a manternerla ma appena sono inpiedi sparisce in un batter d'occhio. Grazie ancora per la sua tempestivitá nel rispondere, gentilissimo grazie e buona notte.
[#3] dopo  
Dr.ssa Valeria Randone
60% attività
20% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2010
Gentile Utente,
Mi associo alle riflessioni del Dr.Piscatori.



Fermo restando l'eventualità di una valutazione andrologica che possa placare la sua ansia correlata alla risposta sessuale, il monitoraggio di una funzione spontanea - come la sessualità - è sintomo d'ansia ed in sessuologia si chiama "spectatoring"

Lo spectatoring è quell'attitudine disfunzionale che tende a valutare in corso d'opera la sessualità, i pensieri che accompagnano questa cattiva abitudine sono solitamente inseguenti:
" avrò l'erezione, sarà sufficientemente rigida, sarò in grado di mantenere una valida erezione, porterò a termine il rapporti è così via...."

Sono ovviamente "pensieri distraenti" che spostano la colonnina del barometro dal corpo del partner, dal desiderio, al' ansia ed al monitoraggio.....

L'auto erotismo inoltre dovrebbe seguire il desiderio è niente altro.


Vissuta così la sessualità è un compito in classe ....dovrebbe invece abitare nella stanza dei giochi, non delle verifiche ....

Le allego delle letture dove troverà spiegato lo spectatoring


http://www.medicitalia.it/minforma/psicologia/1225-deficit-erettile-problema-coppia-ruolo-partner.html

http://www.medicitalia.it/salute/disfunzione-erettile

http://www.medicitalia.it/valeriarandone/news/1929/Mancanza-d-erezione-
http://www.medicitalia.it/valeriarandone/news/1593/Mancanza-d-erezione-
http://www.medicitalia.it/valeriarandone/news/106/Dipendenza-psicologic
http://www.medicitalia.it/minforma/Psicologia/1225/Deficit-erettile-un-