Utente 363XXX
Un vivissimo ringraziamento va "all'Angelo Custode" che si occuperà del mio caso. Ad un controllo cardiologico, per sintomi che ho ritenuto non sottovalutare, il mio Cardiologo di fiducia mi ha prescritto l'ANGIO TAC TORACE con il seguiente risultato: "Indagine eseguitain acquisizione volumetrica multidetettore senza e con mdc ev. Si documenta dilatazione conpulsazione cardiaca non si apprezzano sicure immagini da riferire a lembi intimali; si consiglia comunque stretto follow-up ecocardiografico. Regolare il calibro dell'arco aortico e dell'aorta discendente. Ectasia del cono delle arterie polmonari. Ispessimento della pleura parietocostale medio-apicale bilateralmente con presenza di micronoduli subpleurici fibrotici. Non versamento pleuro-pericardico, nè aree di consolidamento parenchimali. Non linfoadenomegalie ilo-mediastiniche." A leggere il presente referto mi sono messo in agitazione inquanto gli amici che apprendevano questo risultato, mi hanno messo in apprensione per via dei diametri. Non ho fatto attività fisica. Posso stare tranquillo per quanto sopra esposto. Preg.mo Dottore la ringrazio vivamente per l'attenzione rivoltami e la prego di accettare i miei Auguri e saluti. Buon Giorno

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Iaci
32% attività
16% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Il referto della TAC non è in alcun modo chiarificatore.

Quali sarebbero i diametri in mm?

Non vengono riportati e senza di essi è impossibile farsi una benchè minima idea del caso in questione.

GI
[#2] dopo  
Utente 363XXX

Iscritto dal 2014
Preg.mo Dottore, le chiedo scusa per l'errore madornale che mi ha fatto fare il mio computer. Le ripropongo il referto dell'ANCIO TC TORACE effettuata il 02/11/2014.
"Indagine eseguita in acquisizione volumetrica multidetettore senza e con mdc ev. Si documenta dilatazione del Bulbo aortico diametri 50.8 x 39 mm; compatibilmente con gli artefatti da pulsazione cardiaca non si apprezzano sicure immagini da riferire a lembi intimali; si consiglia comunque stretto follow-up ecocardiografico. Regolare il calibro dell'arco aortico e dell'aorta discendente. Ectasia del cono delle arterie polmonari. ispessimento della pleura parietocostale medio-apicale bilateralmente con presenza di micronoduli subpleurici fibrotici. Non versamento pleuro-pericardico, nè aree di consolidamento parenchimali. Non linfoadenomegalie ilo-mediastiniche
[#3] dopo  
Utente 363XXX

Iscritto dal 2014
Preg.mo Dottore, le chiedo scusa per l'errore madornale che mi ha fatto fare il mio computer. Le ripropongo il referto dell'ANCIO TC TORACE effettuata il 02/11/2014.
"Indagine eseguita in acquisizione volumetrica multidetettore senza e con mdc ev. Si documenta dilatazione del Bulbo aortico diametri 50.8 x 39 mm; compatibilmente con gli artefatti da pulsazione cardiaca non si apprezzano sicure immagini da riferire a lembi intimali; si consiglia comunque stretto follow-up ecocardiografico. Regolare il calibro dell'arco aortico e dell'aorta discendente. Ectasia del cono delle arterie polmonari. ispessimento della pleura parietocostale medio-apicale bilateralmente con presenza di micronoduli subpleurici fibrotici. Non versamento pleuro-pericardico, nè aree di consolidamento parenchimali. Non linfoadenomegalie ilo-mediastiniche

[#4] dopo  
Dr. Giuseppe Iaci
32% attività
16% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2010
Le dimensioni del bulbo aortico, in assenza di alterazioni della valvola aortica riscontrate all'ecocardiogramma, (come mi pare di intuire, lo conferma?), indicano la prosecuzione dell'osservazione medica con ecocardiogrammi semestrali e stretto controllo della pressione arteriosa.

GI
[#5] dopo  
Dr. Guglielmo Mario Actis Dato
44% attività
8% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2004
Gentile signore sarebbe utile avere anche informazioni riguardo alle condizioni della valvola aortica. In particolare se vi sia una bicuspidi e se fosse presente una insufficienza valvola.
Questi dati sono presenti nella ecocardiografia che quasi certamente avrà eseguito prima della TAC

cordialmente
[#6] dopo  
Utente 363XXX

Iscritto dal 2014
Preg.mo Dottore la ringrazio per l'immediata risposta al mio quesito. Il computer mi ha creato qualche problema, che cerco di rimediare trasmettendo i referti dell'Ecocardiogramma-Colordopller, l'Ecocolordoppler dei TSA. ECOCARDIOGRAMMA-COLORDOPPLER: "Ventricolo sinistro normale per dimmensioni cavitarie, spessore e cinesi segmentaria; normale funzione sistolica e diastolica. Aorta Bulbo di calibro aumentato (D AP 48 mm) di calibro normale. Valvole semilunari normali per morfologia e parametri flussimetrici. Valvole A/V normali per morfologia e parametri flussimetrici. Cavità destre normali.Non segni di versamento pericardio in atti. Aorta addominale di calibro normale e con pareti ispessite". ECOCOLORDOPPLER DEI TSA "Tronco anonimo succlave ed assi carotidei normali per calibro, decorso e pattern velocimetrico. Ispessimento di parete 1,3 mm di spessore alla biforcazione del tronco anonimo e nel tratto prossimale della carotide interna sin (1 mm). Modesta patologia ateromasica a superficie regolare ed isoecogena (fibrosa) al Bulbo carotideo destro 1,5 mm di spessore, nel tratto medio della carotide comune destra 2,2 mm di spessore Vertebrali simmetriche con flusso normodiretto e pattern velocimetro normale. Resistenze circolatorie normali". Infine il Referto dell'Angio TAC ordinata dal mio Cardiologo per monitorare il Bulbo aortico con queste risultanze. "Indagine eseguita in acquisizione volumetrica multidetettore senza e con mdc ev. Si documenta dilatazione del bulbo aortico diametri 50.8 x 39 mm; compatibilmente con gli artefatti da pulsazione cardiaca non si apprezzano sicure immagini da riferire a lembi intimali; si consiglia comunque stretto follow-up ecocardiografico. Regolare il calibro dell'arco aortico e dell'aorta discendente. Ectasia del cono delle arterie polmonari. Ispessimento della pleura parietocostale medio-apicale bilateralmente con presenza di micronoduli subpleurici fibrotici. Non versamento pleuro-pericardico, nè aree di consolidamento parenchimali. Non linfoadenomegalie ilo-mediastiniche". Purtroppo non si fa riferimento alla presenza o meno di una bicuspide. Chiedo scusa se prima non sono stato preciso. Auguro a Voi Medici Specialisti ogni bene.
[#7] dopo  
Utente 363XXX

Iscritto dal 2014
Preg.mo Dottore la ringrazio per l'immediata risposta al mio quesito. Il computer mi ha creato qualche problema, che cerco di rimediare trasmettendo i referti dell'Ecocardiogramma-Colordopller, l'Ecocolordoppler dei TSA. ECOCARDIOGRAMMA-COLORDOPPLER: "Ventricolo sinistro normale per dimmensioni cavitarie, spessore e cinesi segmentaria; normale funzione sistolica e diastolica. Aorta Bulbo di calibro aumentato (D AP 48 mm) di calibro normale. Valvole semilunari normali per morfologia e parametri flussimetrici. Valvole A/V normali per morfologia e parametri flussimetrici. Cavità destre normali.Non segni di versamento pericardio in atti. Aorta addominale di calibro normale e con pareti ispessite". ECOCOLORDOPPLER DEI TSA "Tronco anonimo succlave ed assi carotidei normali per calibro, decorso e pattern velocimetrico. Ispessimento di parete 1,3 mm di spessore alla biforcazione del tronco anonimo e nel tratto prossimale della carotide interna sin (1 mm). Modesta patologia ateromasica a superficie regolare ed isoecogena (fibrosa) al Bulbo carotideo destro 1,5 mm di spessore, nel tratto medio della carotide comune destra 2,2 mm di spessore Vertebrali simmetriche con flusso normodiretto e pattern velocimetro normale. Resistenze circolatorie normali". Infine il Referto dell'Angio TAC ordinata dal mio Cardiologo per monitorare il Bulbo aortico con queste risultanze. "Indagine eseguita in acquisizione volumetrica multidetettore senza e con mdc ev. Si documenta dilatazione del bulbo aortico diametri 50.8 x 39 mm; compatibilmente con gli artefatti da pulsazione cardiaca non si apprezzano sicure immagini da riferire a lembi intimali; si consiglia comunque stretto follow-up ecocardiografico. Regolare il calibro dell'arco aortico e dell'aorta discendente. Ectasia del cono delle arterie polmonari. Ispessimento della pleura parietocostale medio-apicale bilateralmente con presenza di micronoduli subpleurici fibrotici. Non versamento pleuro-pericardico, nè aree di consolidamento parenchimali. Non linfoadenomegalie ilo-mediastiniche". Purtroppo non si fa riferimento alla presenza o meno di una bicuspide. Chiedo scusa se prima non sono stato preciso. Auguro a Voi Medici Specialisti ogni bene.
[#8] dopo  
Dr. Giuseppe Iaci
32% attività
16% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2010
Le confermo l'indicazione a controlli ecocardiografici semestrali e lo stretto controllo della pressione ateriosa.

GI
[#9] dopo  
Utente 363XXX

Iscritto dal 2014
Preg.mo Dottore, il suo consulto mi tranquillizza moltissimo e La ringrazio per questo e sicuramente farò i controlli semestrali e la pressione arteriosa. Ancora grazie per l'immediatezza del consulto.