Utente 363XXX
Gentili dottori,

mio zio di 78 anni, diabetico ed iperteso ha eseguito recentemente un ecocolordoppler aorta-iliaco dopo suggerimento del diabetologo. Nel referto c'è scritto che ha "un aneurisma fusiforme dell'aorta addominale del diametro di 46 mm, con presenza di trombo eccentrico". Vorrei sapere se è grave e se deve essere operato e con quale metodologia. Vi ringrazio in anticipo.
[#1] dopo  
Dr. Emanuele Ferrero
32% attività
0% attualità
8% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2013
Gentile utente,

con i limiti di un consulto a distanza…

generalmente un aneurisma dell'aorta addominale (AAA) fusiforme e del diametro di 4.6 cm non deve essere operato. Occorre eseguire un ecocolordoppler aorta iliaco di controllo ogni 6 mesi e monitorarlo nel tempo per valutare se rimane stabile o aumenta in diametro. Le suggerisco di leggere questo articolo, troverà sicuramente delle nozioni a lei utili:

http://www.medicitalia.it/minforma/chirurgia-vascolare-e-angiologia/1711-aneurisma-aorta-addominale-aaa.html


P.S: le ricordo che nella sua città ci sono diversi centri di eccellenza che trattano tale patologia, vada da un collega chirurgo vascolare che sicuramente potrà darle tutte le spiegazioni in merito.
[#2] dopo  
Utente 363XXX

Iscritto dal 2014
Grazie dr. Ferrero.

la sua risposta mi è stata utile e mi ha rasserenato. Sicuramente non mancherò di leggere l'articolo e di portare mio zio da un chirurgo vascolare.

Cordiali saluti.