Utente 876XXX
Egr dott.
sono una donna di 63 anni da bambina ipermetrope 3 diottrie+ 1 di astigmatismo e da quando avevo circa 40 anni presbite +3.Da 2 anni pure cataratta
Giorno 5 , 3 giorni fa , sono stata operata di cataratta con impianto di IOL toriche, ma ne complesso vedo bene ma no riesco a leggere da lontano le scritte come invece leggevo con gli occhiali, cioè vedo male. Ieri il medico mi ha detto di aspettare 3-4 giorni , il risultato si sarebbe visto a 8 giorni quando farò il controllo da lui , se anche dopo 8 giorni vedrò male vorrà dire che c'è un problema. Sono molto nervosa e preoccupata anche perchè le persone operate assieme l'indomani quando ha tolto il cerotto vedevano benissimo. Cosa può essere capitato? forse la gradazione delle lentine sbagliate? e che si fa in questi casi? si può operare di nuovo? Ancra dovrei operare l'altro occhio ma prima vorrei vedere bene da questo. La prego mi risponda presto sono proprio angosciata
[#1] dopo  
Dr. Diego Micochero
32% attività
4% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2006
Per prima cosa le consiglio di stare tranquilla.
A così pochi giorni di distanza dall'intervento non è assolutamente possibile trarre conclusioni.
D'altra parte un lieve ritardo nel recupero visivo è frequente e non pregiudica il risultato finale dell'intervento.
Si affidi con fiducia al chirurgo, che conoscendola è la persona più indicata a seguire la situazione.
Nel caso ci fossero problemi saprà sicuramente porre rimedio
Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 876XXX

Iscritto dal 2008
Egr. dott.
la ringrazio per la sua solerte risposta , ma fino ad oggi non è cambiato niente . Cosa può essere capitato? il dottore ha sbagliato le diottrie delle iol?
Si è spostata la lentina e quindi l'asse visto che sono astigmatica?
E poi vorrei sapere : è il caso di operare l'altro occhio se prima non vedo bene da quello operato? Se il medico avesse ,per caso sbagliato a calcolare le diottrie o si fosse spostata la lentina mi potrei rioperare? E in questo caso quanti giorni dovrebbero passare? cioè mi potrei rioperare dopo 8-10 giorni o deve passare di più? Un ultima domanda è meglio riopersre l'occhio già operato oppure operare l'altro e poi rioperare quello già operato?
Ringraziadola sempre spero mi risponda presto, sono molto preoccupata. Cordiali saluti
[#3] dopo  
Utente 876XXX

Iscritto dal 2008
Egr dott.
oggi a 8 giorni dall'intervento vedo male da lontano, ho fatto il controllo e il medico che mi ha operato sostiene che l'operazione è riuscita la iol è perfetta, l'occhio è sano, mi è rimasto un residuo di 0,5 di ipermetropia per lui fisiologico ma quando mi ha fatto leggere in effetti mi mancano 4 diottrie. Mi ha detto che mi vuole rivedere tra 8 giorni ,potrei recuperare le diottrie, se non recupero dovrò fare degli esami per vedere se non è insorta una patologia. Io circa 15 anni fa ho avuto una neurite che curata subito mi ha fatto perdere 1 diottria ho 9 dedecimi anzicchè 10 . Ma allora avevo forte dolore, vedevo doppio, ora invece non ho dolore , non ho bruciore quindi mi sembra impossibile che mi sia tornata la neurite. Cosa può essere capitato? E se il medico si sbagliasse e la iol è stata calcolata male,ma lui non lo vuole ammettere? come lo capisco io? che devo fare?
La prego nella mia lettera prededente non mi ha risposto , la prego mi risponda, sono angosciata, capisco che avete molto lavoro e vi ringrazio per i consigli preziosi che date.
La ringazio
[#4] dopo  
Utente 876XXX

Iscritto dal 2008
Egr dott
Egr dott. sono una donna di 63 anni sin da bambina ipermetrope +3,25 , astigmatica +1 ,poi presbite +2,50 e da qualche anno cataratta leggera. Mi sono operata 10 giorni fa di cataratta con impianto di iol toriche ma sin dal primo giorno ho visto male da lontano principalmente a 3-4 metri, vedo molto tremolante,non riesco a leggere e vedo male la televisione. Il mio oculista nel controllo fatto a 8 giorni ha riscontrato una ipermetropia di 0,50, secondo lui fisiologica e mi vuole rivedere tra 8 giorni. Io oggi sono andata da un ottico che mi ha controllato la vista trovando una ipermetropia di 0,75, infatti mettendo una lentina id 0,75 vedevo bene le scritte e i numeri
Ora vorrei sapere che posso fare? Io non voglio più portare gli occhiali.
Sono disposta a rioperarmi ma si corrono rischi? ho sentito parlare di lasik o di PRK lo potrei fare?
La iol impianta è torica di 2 di ipermetropia e 1,5 di astigmatismo, forse è stata calcolata male ed è leggera,cosa mi consiglia?Secondo me ha sbagliato a calcolare le diottrie della iol
pensa che potrò recuperare o no?
Mi devo ancora operare dell’altro occhio ma vorrei essere sicura che la iol sia calcolata bene, almeno da un occhio vedere bene ma come lo posso sapere? ci sono esami o prove da potere fare? Sono molto confusa e non mi aspettavo di vedere male. Secondo lei è fisiologico un residuo di ipermetropia di 0,75, secondo me la lentina ci coleva di 2,50 e non 2 di ipermetropia La prego mi di un consiglio, grazie
[#5] dopo  
Utente 876XXX

Iscritto dal 2008
Egr.dott.
vi prego rispondetemi sono confusa e impaurita
[#6] dopo  
Dr. Diego Micochero
32% attività
4% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2006
I fattori che possono influire su un parziale recupero visivo dopo cataratta sono molti ,e l'unica persona che può valutarli è il chirurgo che ha operato. Sicuramente , se lui dice che tutto è andato bene, on c'è ragione di avere perplessità o dubbi. Si affidi con fiducia al suo oculista, vedrà che le potrà dare le risposte che la potranno tranquillizzare
Cordialità