Utente 783XXX
Buongiorno, mi chiamo Silvia ed ho 20 anni, dopo anni di titubanze ho preso la decisione, quanche giorno fa, di farmi il piercing alla lingua, ho cercato di documentarmi in rete per avere idee di rischi, complicazioni e dolore. tra le tante cose ho letto che, nelle persone con insufficienze cardiache o cardiopatie congenite, vi è il rischio di formazioni di endocarditi, che possono dare conseguenze molto serie.. Ora io ricordo quando ero molto più giovane, all'incirca intorno ai 6-7 anni, il mio medico mi disse che avevo un piccolo soffio al cuore, di cui nel corso degli anni non ne ho più parlato, nè fatto visite specifiche del caso e non ho nemmeno avuto problemi di salute.Il dottore mi disse che non era nulla di preoccupante.
La mia domanda è, premettendo che fumo da 5 anni: il mio soffio al cuore può essere peggiorato negli anni,anche se fisicamente sto bene? E soprattutto, anche il soffio al cuore è considerato una malformazione o insufficienza cardiaca tale da consigliare la rinuncia la piercing? Vi ringrazio anticipatamente per la disponibilità. In attesa di responso porgo Cordiali saluti.
Silvia da Ferrara.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Uberto Maria Santoboni
24% attività
8% attualità
12% socialità
SESTO SAN GIOVANNI (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2008
Gentile Silvia,
il soffio cardiaco è un rumore di frequente riscontro durante l'auscultazione cardiaca. Il sangue, nel passare attraverso le valvole cardiache, produce, per diversi motivi, una serie di vibrazioni acustiche che si traducono in questo reperto. Ora, i soffi cardiaci sono particolarmente frequenti nei bambini, circa il 30-70% secondo varie statistiche, e nella stragrande maggioranza dei casi sono "innocenti", causati fondamentalmente da un'aumentata velocità di flusso, e, se fisiologici, tendono generalmente ad attenuarsi od a scomparire con l'età.
Non sono stato io a visitarla e non posso valutare reperti che non ho udito, ma è assai verosimile che il suo soffio (valutato all'età di 6 anni) fosse proprio un soffio innocente, reperto normale e non segno di malformazione cardiaca.
Ora, considerata la sua intenzione di effettuare un piercing linguale, sarebbe opportuno quantomeno recarsi dal suo medico di fiducia che potrà darle di persona le risposte che cerca. Tassativo invece, per l'esecuzione del piercing, affidarsi a centri che garantiscano la perfetta igiene, la sterilità degli strumenti, e la competenza dell'operatore, onde evitare spiacevoli conseguenze per la propria salute.
Un cordiale saluto,
Un cordiale saluto,