Utente 116XXX
Buongiorno egr. dottori. Vi pongo un problema che ho constatato di recente. Va premesso che ad aprile, a seguito alcuni leggeri fastidi, non dolori, che avevo avvertito al testicolo destro ho fatto un controllo da uno specialista che ha verificato essere tutto a posto anche con visita per ernie inguinali, prostata,ecc. Questi fastidi erano probabilmente causati da un utilizzo di boxer e un sovrallenamento con alti carichi in palestra. Riducendo entrambe le cose il problema si era risolto.
Di recente si manifesta un disturbo nuovo e strano. Al risveglio mi capita spesso di svegliarmi con il testicolo destro dalla "consistenza", perdonate il termine, molto più dura rispetto all'altro testicolo e quasi in una sede non consona. Dopo esser sceso dal letto il testicolo ritorna della consistenza come l'altro testicolo e nella normale sede.
A questo si aggiunge tre sere fa un episodio di sangue nelle urine, a seguito però una partita di calcio nella quale sinceramente non ricordo contrasti. In realtà l'episodio si è limitato ad una singola volta. Dopo avere bevuto abbondante acqua le successive volte l'urina è tornata nella colorazione normale e da allora non si sono aggiunti disturbi.

Sono quindi a chiedere un Vs parere e se sia il caso di sottoporsi comunque ad altro controllo dopo quello di aprile.
Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,potrebbe trattarsi di un episodio di renella che,spesso,si manifesta con algie in sede scrotale.Non escluderei,però,un contemporaneo risentimento pubalgico/erniario.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 116XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio per risposta. Quindi in merito al problema che accuso al mattino al risveglio con questa sensazione che mi fa sentire il testicolo destro più duro e teso?
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...altro,senza poter vedere,non é possibile ipotizzare.Se la sintomatologia persiste,si rivolga allo
specialista di riferimento.Cordialità.
[#4] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

il testicolo non può modificare il suo volume e consistenza con queste modalità.
Non è escluso che la mattina , magari associata alla comune erezione possa modificarsi la situazione scrotale e testicolare.
Per le tracce di sangue, ripeta l'esame delle urine e faccia una ecografia renale dopo averne parlato con il suo Medico. L'ipotesi "renella" è valida ma esistono anche forme di ematuria dopo sforzi fisici
cari saluti