Utente 366XXX
Buongiorno,
sono un ragazzo di 23 anni, scrivo perchè circa due settimane fa mi sono venute le placche in gola e accorgendomene ho preso subito l'antibiotico (Clavomed), il giorno dopo mi è venuta una lieve febbre e dopo 2 giorni mi è passato tutto ma ho continuato la cura antibiotica (2 compresse al giorno per 6 giorni) fino alla fine. Ora il problema: finita la cura antibiotica, due giorni dopo l'ultima compressa mi sono venuti degli arrossamenti (a forma di macchiette) sul glande con all'interno dei puntini rossi e un rigonfiamento della pelle del glande, cercando un po su internet ho visto che sarebbe potuta essere candida e ho cominciato a prendere una crema antimicotica (Canestren) per circa una settimana, la cosa è migliorata sempre più, ora a vedersi ho il pene normale a parte un leggero rigonfiamento della pelle che lo ricopre , siccome volevo essere sicuro che il problema fosse risolto ho preso appuntamento presso un Andrologo per verificare che fosse tutto ok (forse ho sbagliato, sarei dovuto andare quando il problema era più visibile) il quale mi ha detto che non ho niente, era una semplice allergia al farmaco antibiotico, mi ha detto di continuare con il Canestren ancora per una settimana. Sinceramente sono un pò perplesso perchè il Clavomed o Augmentin è un farmaco che ho sempre preso e non mi ha mai dato problemi, poi non capisco come sia possibile che l'allergia al farmaco venga dopo 2 giorni dalla sospensione dello stesso, inoltre perchè continuare per una settimana con una crema antimicotica (Canestren) se è un'allergia? è possibile fare un test (tampone o altro) che elimini le possibilità di avere malattie sessualmente trasmissibili?
Preciso che durante il periodo di assunzione del farmaco e il periodo di applicazione della crema non ho avuto rapporti con la mia ragazza per paura di "contagio".
Grazie mille
saluti!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,a questo punto,se la visita diretta ha dato esito negativo.Consiglierei di sospendere la terapia topica e ricordare che l'ipotesi di una reazione allergica non può essere esclusa.Cordialità.