Utente 343XXX
Salve dottori,
ho intenzione di prenotare tra non molto una visita dermatologica per problemi di perdita e diradamento di capelli, e cuoio capelluto molto grasso. Vorrei chiedervi gentilmente, essendo appena stato in un istituto in cui ho effettuato una visita per i capelli (dove però non c'erano specialisti dermatologi e ho scoperto successivamente che non si trattava nemmeno di medici) ed avendomi questi tirato molti capelli e trattato i capelli con una certa violenza spazzolandomeli in modo assai indelicato ecc (in un solo incontro di un ora ne ho persi centinaia) se durante le visite dermatologiche è possibile ottenere le informazioni che servono in maniera meno invasiva, cioè evitando i vari pull-test o estrazioni di nuovi capelli. Vorrei inoltre sapere se in alcuni casi sia possibile contrastare problemi di calvizie senza ricorrere a finasteride o minoxidil, se abbiamo altri metodi a disposizione. Inoltre noto un eccessiva produzione di sebo proprio in centro alla testa dove ho meno capelli e meno dove ne ho di più, vedo questa correlazione...cosa significa? Un ultima domanda: l'attività sportiva che effetto ha sulla salute del capello ?

Grazie, saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente,
Le consiglio di leggere gli articoli scritti riguardo i problemi di calvizie nel nostro portale medicitalia.it linkabile anche dal nostro sito personale:

http://www.latuapelle.org/rubriche/art-44-la-visita-tricologica-chi-deve-farla-in-cosa-consiste

In tal modo riuscire a comprendere l'importanza di questa visita dello specialista adatto al suo caso.
Sappia che ad oggi sono possibili terapie anche non farmacologiche di tipo micro infiltrativo, ma è bene parlarne sempre con il proprio specialista dermatologo.
Lo sport non influisce sulla calvizie!
Per ulteriori info può leggere nel sito personale www.calvizie.pro
[#2] dopo  
Utente 343XXX

Iscritto dal 2014
Salve dottore, la ringrazio per sua risposta. Ho letto gli articoli suggeriti, e anche se vengono citati come classici test i vari pull-test ecc... non ho trovato molto chiaro se tutti questi test citati sono imprescindibili, necessari, oppure se alcuni di questi possono non essere necessari in certi pazienti. Il mio dubbio è in sostanza capire se in certi pazienti sono sufficienti certi test come per esempio la tricoscopia digitale, che, come è scritto, è una pratica non invasiva, immediata, indolore.

Grazie ancora,
cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Sì la tricoscopia è sicuramente un test importante, ma per mia esperienza professionale lo associo sempre ai test funzionali clinici del capello anch'essi semplici ed indolori.