Utente 188XXX
Gentili Signori,

Dopo l'ennesima distorsione su consiglio del medico mi è stata suggerita una risonanza magnetica che ho effettuato e il referto è stato il seguente: Marcatamente irregolare la cartilagine sia sul versante astragalico che sul versante calcanale a livello del seno del tarsi i legamenti interessi a tale livello appaiono disomogenei marcatamente irregolare la cartilagine a livello della porzione posteriore dell'astragalo esiti di strappamento della porzione posteriore della cartilagine articolare tibiale. Normale la porzione anteriore della cartiligiane tibiale, normale anche la cartilagine del domo astragalico. Normale il legamento deltoideo collaterale mediale e il legamento perineo calcanale. Disomogenea ma con continuità conservata la componente posteriore del legamento perineo astragalico, lacerazione pressoché completa della componente anteriore dello stesso legamento con discreto versamento. normale il legamento interesso tibia-peroneale distale. Esiti di strappamenti corticali a livello della porzione infero mediale del malleolo peroneale. Discreto versamento a livello dell'articolazione tra astragalo e scafoide. Non significativi versamenti nelle guaine tendine.

Vorrei chiedere con questo esito come è opportuno comportarsi per cercare di risolvere il problema e qual'è il significato dell'esito.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Formica
36% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2012
Il fatto che lei riferisca delle ripetute distorsioni a carico della caviglia e che la risonanza evidenzi non solo delle lesioni legamentose ma anche a carico della cartilagine articolare , fa pensare ad una instabilità cronica di caviglia.
Pertanto le consiglio di effettuare una vista ortopedica in modo da capire quanto sia effettivamente grave tale lassita legamentosa e di conseguenza decidere se è sufficinte un trattamento fisiochinesiterapico o bisogna ricorrere ad altro .
Cordiali saluti
Dr Alessandro Formica