Utente 368XXX
Salve,da oramai 5mesi ho un susseguirsi di problematiche generali che in apparenza non hanno alcuna attinenza fra di loro ma dopo aver letto sul vostro sito un altro utente con qualcosa di simule provo ad essere il mio caso.premetto che go 55 anni e fino adesso non ha mai avuto nessun problema perché seguo regole ferree sia da alimentazione sia come farmaci.2011 distacco retina con relativo dosaggio di farmaci ed antidolorifici.6 mesi fa ,inizio ad accusare un po febbricciola e dopo 20giorni circa mi ritrovo con idrocele al testicolo destro(accertato con ecog.).a distanza di un mese forti dolori prima al braccio destro poi subito dopo al sinistro compresa spalla che mi lasciano a letto per 15 giorni( forti dosi di cortisone ) e finisce.4 mesi fa inizia vomito diarrea mal di stomaco e basso ventre e un dolore non acuto ma fastidioso nella parte destra all'altezza del fegato che riesco a bloccare con spasmex .1mese fa faccio gastro e riscontro ernia iatale da scivolamento.inizio cura con vari farmaci antireflusso ,ancora adesso non ho risolto il problema.il mio pensiero è troppe cose a distanza di breve tempo ,c'è attinenza ? ho e pura casualita .dimenticato circa due mesi fa quando la notte mi alzavo per andare in bagno avevo forti capogiri ,e più volte mi ritrovato e fare marcia indietro e cadere o su un sedia o sul letto.grazie
[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
L'ernia iatale non ha rapporti con tutti gli altri disturbi riferiti. L'ernia potrebbe predisporre solamente al reflusso gastroesofageo.



Cordialmente