Utente 370XXX
Buonasera a tutti, sono un ragazzo di 17 anni e ho un terribile problema, proprio oggi ho scoperto di essere affetto da fimosi.
È un argomento sul quale non mi ero mai addentrato sebbene mi sia precedentemente fatto alcune domande molto strane riguardo il mio "problema" .
Allora tutto incomincia quando inizio per la prima volta a masturbarmi (3anni fa).
Da quel momento in poi capii che c'era qualche cosa che non andava, vedendo magari i miei amici o comunque era l'istinto che mi diceva che c'era qualcosa di strano.
Mi sono sempre chiesto:"MA se durante la masturbazione tiro tutto indietro poi si blocca? E che faccio non faccio più pipi? "
Quindi da ignorante che ero andavo avanti accettando il fatto, e dando per presupposto che un domani tutto si sarebbe risolto, il pene si sarebbe" smosciato", sarebbe diventato più elastico e stop.
Ora scopro che è un problema vero è proprio.
Ci tengo a sottolineare che riesco tranquillamente a tirarlo indietro normalmente ma NON IN EREZIONE, infatti anche recentemente facendo esami di altro tipo me lo controllarono.. La loro opinione era:" suo figlio sta benissimo anche l'apparatoggeniale si è sviluppato normalmente"

Qui iniziai ad essere molto scettico.. Ma andai avanti.
Tirandola breve ora ho visto che si può ricorrere a circoncisione o altre pratiche ma essendo minorenne non posso andare da solo da un medico di base o in ospedale.. Quindi devo dirlo ai miei.
Piccolo problema..
Mio papà non è quasi mai a casa e con lui non ho mai parlato di sesso o cose simili, mi dice sempre di pulirlo in doccia okay ma il pene così facendo non è in elezione.. Pertanto è tutto normale.
Quindi con mio app mi vergogno troppo.
Con mia mamma invece ho un bel rapporto solo che stasera dicendogli :mamma quando faccio la pipi pelle non mi viene indietro, mi sibilo blocca e brucia.. Lei mi ha risposto :" si tratt Ra di un'infiammazione domani mettiamo l'euclorina.

Diciamo che ha frainteso ora come glielo dico mi vengono troppo e purtroppo altre persone a cui dirlo che mi potrebbero aiutare non ci sono.. Stavo pensando di aspettare i 18 anni e la patente che ne dite? Soluzioni? Alternative?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
..
[#2] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Gentile ragazzo,

riparlane con i tuoi genitori o inizialmente solo con la mamma spiegando che ti sei informato e che tutti i ragazzi alla tua età dovrebbero fare una visita andrologica senza magari esporre al momento il problema della sospetta fimosi. Una volta di fronte all'andrologo potrai dirimere ogni tuo dubbio e concordare con lui il da farsi.