Lattante tre mesi con iperdistensione della vescica

Salve Gentili Dottori,

a mio figlio di 3 mesi e mezzo è stata fatta un'ecografia ed è risultato che la vescica risulta iperdistesa, quasi globo vescicale. Essa mostra pareti regolari, con contenuto normalmente transonico.

Mentre per quanto riguarda i reni, sono di regolare morfologia e volume. Ecostruttura della componente parenchimale conservata, con buona differenziazione cortico-midollare.
Assenza di dilatazione delle cavità escretrici calico-pieliche.

La nostra Pediatra ci ha consigliato di effettuare le manovre per scoprire il glande in quanto, secondo Lei, il problema è dovuto ad un orifizio troppo stretto.


Il mio dubbio principale è se tale operazione possa essere sufficiente e risolutiva.

Spero possiate dissipare questo mio dubbio.

Ringrazio anticipatamente

M. Grazia
[#1]
Dr. Paolo Piana Urologo 40.5k 1.8k 19
Gentile Signora,
la situazione non deve essere sottovalutata e merita senz'altro una sollecita valutazione diretta da parte di un nostro Collega specialista in urologia con particolare competenza nell'urologia pediatrica. L'ipotesi che si tratti solo di un prepuzio ristretto (fìmosi) è verosimile, ma vi possono essere anche altre cause (es. valvole congenite dell'uretra) meritevoli di essere accertate e, se del caso, trattate al più presto. Ne parli dunque con la sua pediatra.

Saluti

Paolo Piana
Medico Chirurgo - Specialista in Urologia
Trattamento integrato della Calcolosi Urinaria
www.paolopianaurologo.it

[#2]
Utente
Utente
Gentile dottore,
La ringrazio, anche se in ritardo, per la la Sua cortese risposta. Come da suo consiglio abbiamo consultato un urologo pediatrico che ha rilevato, oltre all'iperdistensione, anche un ispessimento delle pareti (0.5 cm). La diagnosi formulata è stata quella di una sospetta megavescica da rivalutare dopo 4 mesi nell'ottica di una remissione spontanea.
Dopo qualche giorno dalla visita, avvenuta oltre un mese fa, il bambino (allattato esclusivamente al seno) ha smesso di evacuare spontaneamente se non con qualche eccezione.

E' possibile che le due cose possano essere collegate?

Ringrazio anticipatamente
[#3]
Dr. Paolo Piana Urologo 40.5k 1.8k 19
Le due situazioni potrebbero essere collegate se a monte vi fosse una comune causa neurologica in grado di originare atonia sia a livello vescicale che del basso intestino. E' solo un'ipotesi, ma merita senz'altro di essere messa in discussione. Sarebbe opportuno pertanto riparlarne con il nostro Collega, senza attendere la scadenza prevista dei 4 mesi.