Utente 371XXX
E' da qualche tempo (2-3 settimane) che non ho un'erezione piena e ho difficoltà inoltre a mantenerla. Il problema si è presentato sia con la mia ragazza che da solo.
Mentre fino ad un mese fa circa riuscivo ad avere un'erezione piena e a mantenerla anche dopo l'eiaculazione, per qualche minuto. Se può aiutare, io è da qualche anno ormai che non faccio sport serio e regolare, conduco una vita sedentaria per via dello studio. Può inoltre aver infierito la visione di pornografia?
Aggiungo che non sono grasso, anzi sono magro e ho ripreso a fare attività fisica da poco, con cardio, addominali e sollevamento pesi. Ho eliminato da qualche giorno l'assunzione di bevande gassate e molto zuccherine dalla mia dieta. Il mio desiderio è quello di tornare alla prestazione del mio organo genitale precedente e capire le cause di questo "crollo". Ho letto che potrebbe essere per via di una mancanza di testosterone ed è per questo che ripreso a fare attività fisica, oppure può essere legato a problemi di ansia da prestazione, stress quotidiano (ma io non credo di essere stressato), una dieta alimentare cattiva ( ho tolto bevande come la coca cola o il tè solubile in polvere).

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.le utente

Vari studi confermano che tra i giovani che fanno un uso continuo di pornografia in rete, uno su quattro rischia essere vittima del calo del desiderio sessuale con difficolta erettive, tutto questo perchè si crea una dipendenza irreale. Quindi il consiglio è di cominciare a rinunciare a questa abitudine ed eventualmente parlarne anche al suo medico per consigliarle lo specialista di riferimento.

Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Utente 371XXX

Iscritto dal 2015
Grazie mille dottore per la risposta. Tuttavia queste difficoltà erettive di cui parla si possono cancellare? questa dipendenza irreale si può togliere? in pratica si può tornare ala situazione precedente?
[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

ad un'età così giovane tutto è possibile, basta confrontarsi con lo specialista di riferimento che valutata la situazione le darà i migliori consigli.

Ancora cordialità
[#4] dopo  
Utente 371XXX

Iscritto dal 2015
grazie dottore e grazie soprattutto per la prontezza delle risposte!
[#5] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Prego e se poi servisse ci faccia sapere.

Un saluto