Utente 972XXX
Buon Pomeriggio,
da ieri ho un dolore allo sterno con forti eruttazioni.
Sto facendo una cura fatta di entact 10mg, xanax 0.25 mattina e sera, inoltre un complesso di vitamine B.
Ho paura che sia un infarto o comunque il cuore, le ultime analisi che ho fatto risalgono ad ottobre, ho fatto ECG, Eco-cuore ed Elettrocardiogramma sotto sforzo
Il tutto non ha rilevato nulla ed è risultato tutto nella norma.
Non ho tachicardia e la pressione è normale. Dovrei preoccuparmi ed andare al pronto soccorso?
Il mio dottore non è raggiungibile. Forse è solo esofagite? Ho paura che sia il cuore

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,
l'esofagite può essere causa di un dolore retrosternale percepito a partenza "dalla bocca dello stomaco".
Se lei sa già di soffrire di MRGE è molto probabile che sia la causa del suo dolore, specie perchè associato con eruttazioni, e se con la caratteristica classica di bruciore.

In quanto alla sua paura che si tratti del cuore: capisce che via web, senza nemmeno vederla o auscultarla, dirle "stia tranquilla si tratta di una esofagite al 100%" sarebbe eticamente e deontologicamente scorretto.

Inoltre, poichè qualunque risposta non placherebbe la sua ansia, recarsi al PS per effettuare un ECG e gli enzimi di citomiocardionecrosi, con un medico reale che le palpi la zona epigastrica, la tranquillizzerebbe e le fugherebbe ogni dubbio.
Mi faccia pure sapere.
Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 972XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio per la celere risposta.
Oggi vado dal dottore comunque ora il dolore non c'è l'ho mi prende dopo mangiato con bruciore di stomaco e molte eruttazioni. Avevo preso anche delle vitamine che forse mi han infiammato un poco l esofago. O forse aver cambiato entact da gocce son passata a compresse sentito nel pomeriggio il dottore. Visto che ho fatto esami cardiologici pochi mesi fa non me li farà ripetere ma per sicurezza sentito il suo parere. Cordiali saluti.