Utente 323XXX
Salve,vorrei chiedere un consulto riguardo il problema che ho con l' extrasistole.Premetto che circa un 3 anni fà ne ho sofferto per un bel periodo di tempo,erano continue e mi hanno creato anche problemi ansiosi.Ho fatto visite cardiologiche,ecg,e ecocardiogramma ed era tutto nella norma.Con l'aiuto del mio medico curante che mi ha prescritto dei farmaci per lo stomaco,(pantopan da 20mg e dopo da 40mg)ho risolto piano piano il problema,tanto che non si sono più ripresentate nemmeno in gravidanza se non in modo sporadico eccezionalmente.Da da circa 1 settimana ho avuto problemi di stomaco,rigurgito,bisogno continuo di eruttare e da stamattina si sono presentate queste extrasistole continue.Ho preso il pantopan da 20 che tengo in casa al bisogno,ma la situazione non è molto migliorata.Volevo chiedere,se lei pensa che sia un problema dovuto allo stomaco o se ci può essere qualche problema cardiaco dietro?Ho un pò paura visto che mia madre soffre di fibrillazione atriale parossistica cronica da diversi anni per stenosi mitralica e ho paura che possa succedere anche a me la stessa cosa.Soffro spesso di cattiva digestione,gonfiore di stomaco e all'epoca ho eseguito delle radiografie con balio allo stomaco ma non si è visto un granchè.Lei cosa mi consiglierebbe?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Sig.ra,
ha mai effettuato una EGDS per verificare la presenza di una ernia Jatale o di una incontinenza cardiale con MRGE?

In tutta onestà penso che le sue extrasistoli siano legare alla riesacerbazione della "patologia gastrica" e che una compressa di Pantopan da 20mg non può fare il miracolo!
Consideri con il suo curante un aumento del dosaggio a 40 mg e l'aggiunta di un gel di barriera a base di alginato di sodio.

La paura della fibrillazione atriale parossisitica appare infondata: sua madre aveva una stenosi mitralica con ingrandimento della camera atriale sn, che poteva innescare il fenomeno del rientro, lei ha un cuore perfettamente sano.
Non galoppi con la fantasia, altimenti l'ansia le farà aumentare la sintomatologia extrasistolica.
Con simpatia.