Utente 376XXX
Buongiorno a tutti.
Da poco ho notato che dopo vari rapporti il mio liquido seminale era giallo. Inizialmente con un cura di antibiotici (ciproxin e itraconazolo) si è attenuato, e ora ha diciamo un 60% di colore bianco e un 40% giallino. Ho parlato con il mio medico curante che mi ha consigliato di fare un'uricoltura e antibioticogramma per capire la cura di antibiotici giusti.
Secondo voi, tutto ciò è collegato a un possibile calo di prestazione e durata nei rapporti? Diciamo un eiaculazione veloce, dopo appena 8 minuti. Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
il colore dello sperma è correlato ad alimentazione ed idratazione o a infiammazioni veramente terribili. Non ad altro. Faccia spermiogramma.
[#2] dopo  
Utente 376XXX

Iscritto dal 2015
Inanzitutto grazie per la risposta dottor Cavallini.
Quindi secondo lei aver fatto l'urinocoltura è inutile? Ma secondo me tutto questo è collegato al motivo di rapporti brevi?
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Una urocoltuira male non fa. I rapporti brevi sono da valutare in sede di visita che potrebbe essere inmfiammazione o ansia.
[#4] dopo  
Utente 376XXX

Iscritto dal 2015
Personalmente non credo sia ansia anche perché non mi spiego il fatto che fino a metà febbraio i rapporti durava anche troppo e ora no.
La presenza di macchioline rosse sul prepuzio può essere causa di infezione o infiammazione?
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Lasci la diagnosi a noi e per quelle macchiette si faccia vedere.
[#6] dopo  
Utente 376XXX

Iscritto dal 2015
Macchiette sparite in un giorno. Domani ritiro i risultati dell'urinocoltura. Spero in bene.
La ringrazio dottore.