Utente 808XXX
salve
sto con una ragazza da sei mesi ed e da molto ke tentiamo di farlo ma nn c siamo mai riusciti x colpa mia xk al momento di intimità sono sempre teso e nn mi permette di avere erezioni...quando invece siamo in luogo pubblico e nn possiamo farlo mi eccito subito con ottime erezioni..succede anke ke quando sono teso e lei mi tocca a pene floscio e come se potessi venire...mi fa eccitare a pene floscio come se avessi un difetto al pene ke nonostante non sia eretto mi eccito al punto ke una volta l'ho dovuta fermare...in questi casi più sto x venire e più il pene comincia ad alzarsi però e troppo mollo..cioè è come se si instaura un processo,come se avessi un difetto ke appena mi comincia io lo capisco xk lei quando mi tocca il pene nn cresce,nn diventa duro come di norma.senza provare nessuno stimolo come se si sta x enire (come se mi masturbasse in pratica)...ma invece con molta fatica cresce rimanendo mollo e man mano ke cresce e come se dovessi sempre di più venire!! e in questi casi nn raggiungo mai una erezione completa.. ieri è successo,e quando mi succede e come se mi dura e mi succede spesso poi anke quando sono solo...come se sto blocco poi mi dura anke da solo....come si spiega ciò?? poi finalmente un giorno lo abbiamo fatto xk finalmente nn mi e presa quella cs...ma quando mi prende proprio non mi si alza,anzi come ho già spiegato mi viene da venire e nn posso avere erezioi...ieri mi e presa nuovamente e nn lo abbiamo potuto fare...ma a cosa dipende :(?? ce da sottolineare ke a me batte il cuore a mille quando penso ke dobbiamo farlo e i agito troppo e mi capita sta cosa...ma come mai mi succede??e come mai poi mi dura anke x giorni??e strano xke dopo ke mi e successo con lei mi succede anke qando sono TRANQUILLO e a casa...come mai??aiutatemi vi prego... cordiali saluti
giuseppe

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro giovane lettore,
da tutto quello che ci scrive si può pensare ad un importante problema psicologico, intrapersonale legato soprattutto alla sua ansia di fare "bella figura". I fattori psicologici spesso scatenano problemi simili al suo. Comunque quadri clinici particolari e complessi come questo non possono essere affrontati e tanto meno capiti e risolti tramite una semplice e-mail e richiedono sempre una attenta valutazione clinica diretta . A questo punto consulti il suo medico di medicina generale che, esaminato in diretta il suo problema , potrà poi indirizzarla verso una più mirata valutazione specialistica andrologica ed eventualmente psicologica.
Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com
[#2] dopo  
Utente 808XXX

Iscritto dal 2008
ah quindi lei elimina le cause organiche? e una cosa psicologica?? io nn ho mai avuto problemi...mai...cn la mia ragazza però da quando sto con lei ho avuto i primi rapporti...in tutto...preliminari ecc...nn ne avevo mai avuti prima...e fin dall'inizio mi sn accorto di essere un tipo ansioso in queste cose...come se avessi paur di deluderla...come se avessi paura di non poterlo fare x via di una ''non buona erezione'' e quindi molte volte mi sono preso di panico al punto ke durante i preliminari tutto ok ma nel momento della penetrazione mi sono sempre agitato e l'ho sempre persa...ma ce anke da aggiungere ke nn sono solo questi i problemi...nn e solo perdita di erezione...a volte mi prende proprio ke neanke ce l'ho l'erezione...non ricevo nessuno stimolo,e quando mi accorgo ke nn sono tranquillo il mio pene reagisce così...immobile e più la my raga mi tocca e più nn succede nulla...se invece gli faccio toccare la zona quella sotto il pene (diciamo quasi nei testicoli) così riesco ad eccitarmi xk quando sono bloccato ogni minima cosa e inutile...nn riesco ad eccitarmi nemmeno se la tocco...solo se sforzo questa zona riesco ad ottenere qualke risultato...ma lo ottengo solo xk toccando sta zona (quando mi blocco) e come se più mi tocca e più io debba venire...ed è questo ke mi fa eccitare!! ma quando nn ho il problema e lei mi tocca io nn mi eccito mica xk devo venire!! mi eccito anke solo baciandola quando sono tranquillo...ora mi e presa sta cosa e sn rimasto così :( bloccato!!! già da mercoledì,quando abbiamo voluto andare al mare x farlo e invece data la mia alta agitazione nn ci siamo riusciti e mi sono nuovamente bloccato e nuovamente il my pene non ha avuto reazione...ma la cosa e stata diversa xk mentre le altre volte ke succedeva poi l'indomani mi passava questa volta no! stavolta e come se ormai sono così!! pene mollo,difficile raggiungere erezione...pure se ci provo io stesso mi viene difficilissimo...eppure sono tranquillo xk sono solo nn ho di ke preoccuparmi...intanto però mi sono bloccato e nn so xk...ripeto ke da mercoledì sono così,ieri siamo usciti nuovamente e io sapevo di essere bloccato...e nonostante lei mi toccasse nn cera la benkè minica rezione :( mi stuzzicava,giocava con me...e poi ogni tanto mi toccava xk si aspettava di trovarmi ''pronto'' ma niente!! ed io ero tranquillo!! solo xk già sapevo di essere bloccato xk toccando il pene è mollo!! e lo riconosco xk quando mi succede diventa così...ora x quato durerà ad essere così???xk anke se penso cose eccitanti nn mi succede nulla..? solo con l'intervento ''forzato della mano in quella zona'' ho un risultato...come mai??e poi l'erezione ke ottengo sfruttando quella zona e sempre sul mollo...il pene nn si presenta completo,rigido e duro come dovrebbe essere..ma anke essendo eretto,quando mi prende sto blocco,e sempre sul mollo,da nn poter permettere una penetrazione...ma anzi,se nn lo tocco più l'erezione cala velocemente...ed e difficile riprendere xk si deve ricominciare a ''pressare'' quella zona ke sta tra il pene e i testicoli..aggiungo anke ke in questi casi il glande quando lo tocco prende un colore vicino al bianco...come quando si passa forte un dito sulla pelle ke resta x un po quella striscia bianca...e da escludere quindi un problema organico??rispondete vi prego sono disperato....
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,
io non escludo nulla e le ripeto l'invito a consultare in diretta un esperto andrologo , senza perdere altro tempo. Se desidera poi avere più informazioni dettagliate su questo tipo di tematiche le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:
http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=22450.
Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com
www.andrologiamedica.org
[#4] dopo  
Utente 808XXX

Iscritto dal 2008
grazie mille ma lei pensa ke sia una cosa grave??ke a me prenda questo blocco?ke tipo tutta la conformazione del pene cambia xk come ho già detto diventa più mollo e l'unica zona ke provoca erezione e quella già sudetta..mi è già successo altre volte un blocco del genere,ke il pene diventi così mollo quasi ad essere ''morto'' ma poi già l'indomani era tutto apposto...ora invece e già 3 giorni ke ce l'ho sta cosa...nessuna reazione,proprio zero...anke se giocando cerco tipo di sfiorarlo sui jeans nn da segni!! e io di sti problemi non ne ho mai avuti...ke sia l'ansia a procurarmeli?si può anke essere,però non capisco come può l'ansia far durare un blocco del genere anke quando sono solo e a distanza pure di giorni...erezioni mattutine non ne ho quando mi succede sta cosa...non sa come sia demoralizzato in questo momento...pensi ke adesso devo uscire con lei e l'idea ke mi sfiori quasi mi mette imbaazzo xk so già d essere bloccato :( cordiali saluti.
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,
tutto quello che ci scrive fa ulteriormente pensare che il suo problema sessuale abbia una forte componente psicologica anche se questo dato non esclude eventuali componenti organiche e quindi rimane sempre fermo il nostro consiglio a non tergiversare oltre ed a consultare in diretta un esperto andrologo.
Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
[#6] dopo  
Utente 808XXX

Iscritto dal 2008
e potreste indirizzarmi ad un buon medico ke si occupa di questo problema a catania??mi indirizzereste in un buon andrologo (non so come si kiama ki si occupa di questi problemi) grazie mille...
[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,
per la scelta dell'andrologo chieda un consiglio al suo medico di fiducia, anche il nostro sito la può orientare ed eventualmente può infine consultare anche il sito ufficiale della SIA (www.andrologiaitaliana.it).
Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com