Utente 378XXX
Buongiorno,circa due mesi fa, causa infortunio sul lavoro, ho subito uno schiacciamento dell'ultima falange quinto dito mano dx; l'impatto ( il peso era di circa 400Kg) mi ha fratturato la falange e l'avulsione immediata dell'unghia dalla sede ungueale (radice, parte bianca ,compresa).
Ad oggi, un chirurgo dell'INAIL, ha rimosso la crosta ed è affiorato, per cosi dire, il letto ungueale (almeno credo); l'ho mantenuto coperto per circa due giorrni con benda grassa al cicatrene e allo sbendaggio ho notato un gonfiore della stessa e un colore rosa/rosso.
Sembra incominci a crescere l'unghia e tende a "tagliare" questo rigonfiamento del letto ungueale; la mia domanda è se risulta essere normale il fatto che si sia formato questo gonfiore e nel caso di risposta affermativa , come procedere con la cura (bagni in amuchina, coprirlo o lasciarlo aperto?)
Ringrazio anticipatamente per l'eventuale consulto.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

il gonfiore non è "normale", ma è semplicemente il risultato del trauma del letto ungueale.

Deve solo attendere la ricresita dell'unghia, sperando che non resti scollata dal letto e non si crei troppo "conflitto" tra essa e la parte sporgente del letto.

Non c'è nulla che lei possa fare in questa fase.

Buona serata.
[#2] dopo  
Utente 378XXX

Iscritto dal 2015
Grazie mille per la sua gentile risposta...
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Di nulla.