Utente 332XXX
Buongiorno dottori,
Da qualche giorno ho notato una pallina dira, un po' più piccola di una nocciolina nell'inguine, più precisamente nell'interno coscia, nell attaccatura della gamba, dove passa il bordo dello slip!
Non è dolente, solo un pochino al tatto, anche se oggi mi è arrivato il ciclo e sembra un po' più fastidiosa.
Sembrerebbe abbastanza superficiale anche se non mi sembra si veda ad una prima occhiata, ma si sente al tatto, e mi è sembrata dura.
Circa un mese e mezzo fa ho fatto l'ecografia dei linfonodi, anche inguinali, ed è risultato tutto ok.
Non so se sono riuscita a spiegarmi bene.
Vorrei sapere a cosa vi fa pensare questo sintomo e che visite mi consigliate!
Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Lucio Pennetti
32% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
Terminato il ciclo mestruale,si sottoponga al controllo del curante che valuterà se l'ingrossamento linfonodale persiste ed avanzerà ipotesi diagnostiche e quali indagini eseguire.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 332XXX

Iscritto dal 2014
C'è da preoccuparsi secondi lei?
[#3] dopo  
Utente 332XXX

Iscritto dal 2014
O meglio, sono già preoccupata perché sto pensando a qualcosa di oncologico.
[#4] dopo  
Dr. Lucio Pennetti
32% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
Prima di pensare a patologie importanti(anche se comprensibile),esistono anche patologie più semplici di tipo infiammatorio.
Si affidi al curante senza apprensione.
Saluti
[#5] dopo  
Utente 332XXX

Iscritto dal 2014
Posso chiederle lei a cosa a pensato leggendo i sintomi?
[#6] dopo  
Dr. Lucio Pennetti
32% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
Che la presenza di un linfonodo reattivo in regione inguinale e' abbastanza frequente e potrebbe regredire anche spontaneamente.La sua persistenza o l'incremento delle dimensioni richiedono approfondimento diagnostico.
[#7] dopo  
Utente 332XXX

Iscritto dal 2014
Grazie dottore, il mio panico è totale.
[#8] dopo  
Utente 332XXX

Iscritto dal 2014
Vorrei chiederle un'ultima cosa, circa un mese e mezzo fa come ho scritto, ho fatto l'ecografia dei linfonodi anche inguinali, se ci fosse già stato si sarebbe visto?
[#9] dopo  
Dr. Lucio Pennetti
32% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
Certo.
[#10] dopo  
Utente 332XXX

Iscritto dal 2014
La cosa che mi fa più paura è proprio il fatto che non sia dolente. Terrore!!!