Utente 378XXX
Buonasera,
Ho preso confidenza con il vostro sito da circa un mese. Vorrei intanto farvi i miei complimenti per i consigli e professionalità espressa.
Io e il mio compagno (39 e 41 anni) cerchiamo un bimbo da qualche mese,
Oltre agli esami pre concezionali prescrittimi dalla mia ginecologa non abbiamo fatto nessun altro "approfondimento", nonostante siano trascorsi 5 mesi.
Presi da un minimo di ansia, che spero riusciremo a controllare, di nostra iniziativa abbiamo eseguito uno spermiogramma.
Lunedì lo farò vedere alla mia ginecologa.
Ma vorrei anche un vostro parere circa la necessità di una visita specialistica.

Vi riporto di seguito i valori:
Volume 4,5
Ph 8,4
Viscosità nei limiti
Fluidificazione fisiologica

Concentrazione 55
Conc/iacul 247,5
Motilità totale 60, pr 45, np 15
Forme tipiche 20
Zone spermioagglutinazione Alcune
Astinenza 5 gg

I dati sopra riportati e la presenza di agglutinazione sono particolarmente "allarmanti" da dover effettuare altre indagini?
Vi ringrazio in anticipo
Cordialità


Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Cara Utente,l'esame seminale non dovrebbe preoccupare ma va ribadito come il medesimo esprima unicamente una proiezione statistica circa il potenziale di fertilità di un maschio che va correlato con l'età e la diagnosi ginecologica ma,soprattutto,con la diagnosi andrologica.Il suo compagno é stato visitato da un andrologo?Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 378XXX

Iscritto dal 2015
Buongiorno,
In effetti no, non è stato visitato.
Intanto la ringrazio, provveredermo a rivolgerci ad uno specialista della nostra città e a ripetere l'esame.
Le farò sapere,

Anna Maria