Erezioni mattutine

Buongiorno a tutti gli specialisti... Sono da sempre molto preoccupato per il fatto che le erezioni mattutine, al contrario di altri, io le manifesto solo ogni tanto e tra l'altro queste risultano essere anche incomplete, diciamo 60%....per il resto non mi sembra di aver riscontrato particolari problemi... Quello che volevo chiedervi è se questo aspetto possa essere considerato fisiologico o comunque rientrante nel range della normalitá e da cosa possa dipendere se si escludono problemi fisici
[#1]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 54,8k 1,2k 1k
Gentile lettore,

se la sua risposta sessuale complessiva, erezioni comprese, è buona ed appagante, il problema erezioni mattutine è secondario, un segno aspecifico ed isolato che non ci indica generalmente alcun problema andrologico.

Detto questo poi, come spesso ripeto da questo sito e vista la sua "giovane" età, approfitti di questi "disturbi" e non sicurezze, per conoscere finalmente, se non ancora fatto, il suo andrologo di fiducia.

Impari dalle sue compagne e dalle donne che la circondano che sicuramente, alla sua età, già conoscono il loro o la loro ginecologa.

Un cordiale saluto.


Giovanni Beretta M.D.
http://andrologiamedica.org/prenota-consulto-online/
https://centrodemetra.com/prenota-consulto-online/

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie dr.Beretta per la risposta ed i consigli. Un ultima domanda, la quantità di sperma emessa e la modalità (a spruzzo, o a "lacrima") possono dipendere dall'eccitazione del momento? Perché ho notato che esse variano a seconda del momento.
[#3]
Dr. Giovanni Beretta Andrologo, Urologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo 54,8k 1,2k 1k
Certamente!
[#4]
dopo
Utente
Utente
Ancora grazie per la disponibilità

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio