Utente 309XXX
Buongiorno Dottori,
Un mese fa sono stata sottoposta ad un intervento di settoplastica abbastanza complesso in anestesia generale. Premetto che dalle due settimane precedenti ad esso ho avuto una grande grande agitazione, ero terrorizzata dall'anestesia e dall'intervento stesso. Una settimana prima dell'intervento ho avuto il ciclo mestruale. Solitamente sono puntualissima, mi viene ogni 25-26 giorni e ad oggi ancora nulla. E' possibile che l'ansia dell'intervento, l'anestesia stessa, i farmaci presi dopo (cortisone e antibiotico) nonchè lo stress quando dovevo fare le visite (avevo paura di sentire dolore) possano ritardarlo? Può essere che debba ancora smaltire bene l'agitazione o è un fattore fisico normale? Ho tolto i cerotti definitivamente 10-15 giorni fa per cui da quel momento ho iniziato ad essere un po' piu tranquilla, ma prima di questo momento ero sempre un po' "agitata" e provata dall'intervento e dalla situazione. Da ultimo vi dico che ho avuto due rapporti ma protetti, per cui su questo sono abbastanza tranquilla. Vi ringrazio per le eventuali risposte.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Stelio Alvino
44% attività
16% attualità
20% socialità
MONTEPULCIANO (SI)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2008
Buon pomeriggio,
certamente lo stress, come saprà, può giocare brutti scherzi sulla regolarità del ciclo mestruale. Qui per stress non intendo solo la normale agitazione che precede e segue l'esito di un intervento chirurgico ma anche tutta la terapia effettuata, anestesia compresa. Ciò non rappresenta la regola ovviamente ma alcune persone possono esserne più predisposte.
Tuttavia avendo lei affermato il doppio evento di un rapporto, anche se protetto, mi permetto comunque di suggerirle di effettuare un test di gravidanza a scanso di equivoci.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 309XXX

Iscritto dal 2013
Prima di tutto la ringrazio per la completa e gentile risposta. Secondo lei potrebbe esserci un eventuale rischio? Le dico sinceramente che sono molto scrupolosa nel controllare che tutto sia a posto per cui sto cercando di non pensare ad eventualità particolari perchè ho paura che così ritardi di più. Se aspettassi ancora qualche giorno? Le faccio presente che io non assumo mai farmaci, nemmeno per il mal di testa, per cui può essere che su di me abbiano fatto un effetto più "forte" anestesia cortisone e antibiotico? Sono tra l'altro qualche chilo sottopeso. La ringrazio nuovamente per la disponibilità e la pazienza.
[#3] dopo  
Dr. Stelio Alvino
44% attività
16% attualità
20% socialità
MONTEPULCIANO (SI)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2008
Perchè tenere viva una fonte di stress quando un semplice test può dirimere ogni dubbio?
Non penso che ciascun mezzo contraccettivo di per se possa dare una sicurezza del 100%..
Sicuramente la concomitanza dell'intervento di per se può giustificare ciò che sta accadendo però... perchè non togliersi qualche dubbio?
Saluti