Utente 138XXX
Questa è la patologia che mi è stata diagnosticata due mesi fa all'occhio sinistro; in precedenza avevo anche una componente siero-emorragica adiacente alla lesione, che è scomparsa, suppongo a seguito della cura con Lucentis. Di quest'ultimo farmaco, ho fatto tre iniezioni intravitreali ed ora ne dovrò fare un ciclo di altre due a titolo precauzionale (così mi è stato detto). Porteste cortesemente dirmi se c'è una correlazione tra la suddetta patologia ed il NAION? Ed inoltre, vorrei chiedervi, se vi siano eventuali controindicazioni (sempre considerando la patologia all'occhio in questione) qualora volessi assumere di tanto in tanto, dosi da 25mg di Citrato di Sildenafil.
Nel ringraziarvi per l'attenzione, saluto cordialmente.

Miki
[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
mi copia per piacere referto OCT?

non e’ che’ Distrofia epitelio pigmentato??

Neuropatia ottica ischemica anteriore non arteritica (NAION)


L’ischemia del nervo ottico si verifica con più frequenza a livello della testa del nervo ottico , dove fattori di tipo

anatomico (affollamento legato alla presenza delle fibre nervose) e un ridotto supporto vascolare possono causare

una diminuzione della perfusione a livelli critici.

Tale situazione è conosciuta come “neuropatia ottica ischemica anteriore”

(anterior ischemic optic neuropathy,

AION);

l’AION viene distinta in “arteritica” (vedere scheda sett. 2008) e “non arteritica” (NAION)...

faccia un salto sul sito AAO

trova un bel lavoro

http://eyewiki.aao.org/Non-Arteritic_Anterior_Ischemic_Optic_Neuropathy_(NAION)
[#2] dopo  
Utente 138XXX

Iscritto dal 2009
Grazie per la sua cortese risposta.
Il primo referto OCT che risale al Novembre 2014 è il seguente:
OS distacco dell'epitelio pigmentato retinico subfoveale con distacco del neuroepitelio a riflettività mista; essudazione.
Il secondo referto OCT del Febbraio 2015 è il seguente:
OS distacco dell'epitelio retinico pigmentato subfoveale, scomparsa della componente siero-emorragica adiacente la lesione.
Il terzo referto OCT di fine Marzo 2015 è OS: riattivazione della lesione neovascolare.
A seguito di quest'ultimo referto mi sono state consigliate altre due iniezioni intravitreali di Lucentis; ( già ne avevo fatto un cilco di tre iniezioni dopo il primo controllo del novembre 2014).
In base a questa situazione, chiedo cortesemente, se vi siano evantuali controindicazioni, rispetto a tale patologia all'occhio, qualora volessi assumere di tanto in tanto, 3/4 volte al mese, dosi da 25 mg di Citrato di Sildenafil (viagra).
Ringraziando per l'attenzione saluto cordialmente.

Miki


[#3] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2004
non riesce a portarmi in visione esami?

sua domande
In base a questa situazione, chiedo cortesemente, se vi siano evantuali controindicazioni, rispetto a tale patologia all'occhio, qualora volessi assumere di tanto in tanto, 3/4 volte al mese, dosi da 25 mg di Citrato di Sildenafil

risposta
in letteratura
non sono descritte controindicazioni...lei e’ diabetico?
[#4] dopo  
Utente 138XXX

Iscritto dal 2009
Buona sera, La ringrazio per la risposta. I referti che Le ho trascritto sono pienamente conformi a quanto certificato dai medici oculisti della clinica presso la quale sono in cura; mi risulta difficile trametterLe anche la parte radiografica. Per quanto concerne la sua domanda, se sono diabetico; la mia risposta è no, non sono diabetico.
Grazie ancora

Miki