Utente 379XXX
Salve, questa mattina ho tolto una ciste sebacea sulla guancia sinistra. E' stata mia compagna per circa 2 anni.
Il chirurgo, dopo l'intervento, non mi ha prescritto alcun antibiotico, solo degli antidolorifici come l'aulin. Il mio medico di base, mi ha consigliato di richiamarlo per vedere se necessitavo di un antibiotico ed il chirurgo mi ha detto di non prenderlo, a meno che non sia "ansiosa". Ora, il medico di base, ha deciso di non prescrivermeli dunque.
C'è da dire che, per altri motivi ( asma) sono sotto cortisone, Deltacortene 25 mg.
Ora, la mia prima domanda, è se il cortisone, in qualche modo, possa fungere da antisettico, per evitare comunque, eventuali infezioni.
Andando oltre, mi trovo davvero confusa per quanto riguarda la medicazione.
Il chirurgo, dopo aver messo i punti di sutura, ha aggiunto dei cerottini e poi un cerotto bianco, grande, dicendo di vederci l'8 maggio per la medicazione e di non toccarla, a meno che, i cerotti non si tolgano da soli. In quel caso, devo disinfettare con garza e acqua ossigenata. Non è un lasso di tempo troppo lontano da oggi, 21 aprile, all'8 maggio?
Il mio dottore curante pensa di si, dicendo che dovremmo medicarla noi e mi ha suggerito di andare in ambulatorio questo venerdì.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Lucio Pennetti
32% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
Dipende dai punti di vista ma personalmente una minima copertura antibiotica ritengo ci possa stare.Forse se iil collega chirurgo avesse saputo della terapia cortisonica(che abbassa un poco le difese contro eventuali infezioni)l'avrebbe suggerita.Va bene non toccare la ferita per tanto tempo ma un controllo almeno visivo e' consigliabile da parte di un medico(di famiglia o lil chirurgo) per avere la conferma della regolarità del decorso.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 379XXX

Iscritto dal 2015
Grazie per la risposta, è stato davvero molto gentile.
Il suo collega sapeva del cortisone, che da domani dimezzerò, iniziando a scalarlo gradualmente.
Ora mi trovo in bilico, in quanto, non so cosa fare,anche perché il medico curante non mi ha prescritto alcun antibiotico e ha rimandato tutto a venerdì.
[#3] dopo  
Dr. Lucio Pennetti
32% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
Se fino ad ora non ha preso antibiotico ed il decorso e'regolare(assenza di dolore,temperatura ed infiammazione),può soprassedere.
Saluti