Utente 327XXX
Salve,
scrivo perché da diverso tempo ho notato che la vena situata sull'anca sinistra è sempre molto gonfia e il movimento di quella gamba non si presenta fluido ma come un po' ostacolato, presentando delle volte la sensazione di sangue che non circola. Ho fatto rx di tutta la colonna, si evidenziava una rotazione dell'anca, risolta con trattamenti fisioterapici e osteopatici.

Oltre questo, presento formicolio agli arti inferiori, che si irradia a tutto il corpo, maggiormente sul lato sinistro con chiari segni di cattiva circolazione (cellulite e colorito della pelle non uniforme ma come a chiazze gialle).

Potrei fare degli accertamenti per verificare se c'è qualche problema o dei trattamenti più mirati, tipo linfodrenaggio?

Ringrazio per la disponibilità.
[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Gentile Utente,
la sede che descrive è relativamente inconsueta (varici atipiche) e richiede di necessità una valutazione specialistica dal vivo, in base alla quale potra essere identificato il trattamento per Lei più indicato.
Il linfodrenaggio non è una metodica adatta per le varici, ma può essere di qualche beneficio per la pannicolopatia (cellulite).
[#2] dopo  
Utente 327XXX

Iscritto dal 2013
Salve dr. Piscitelli,
la ringrazio per avermi risposto.
La vena di cui parlo dovrebbe essere quella femorale. In tal caso, questo gonfiore e il formicolio agli arti potrebbe attribuirsi alla rotazione dell'anca di cui sopra? E a disordini posturali?
Ringrazio ancora,
Cordialmente.
[#3] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
La vena femorale è una vena situtata nella porzione anterointerna della coscia in posizione profonda ed in nessun caso visibile dall'esterno del corpo.
Sinceramente il quesito risulta poco chiaro, almeno per quanto riguarda questa branca.
Potrebbe esserLe di aiuto postare in Ortopedia.