Utente 380XXX
Gentili dottori chiedo cortesemente una valutazione in merito ad esami prescritti dal mio andrologo dopo avergli comunicato un calo della libido in questi ultimi mesi. Premesso che avrò cura di effettuare personalmente una visita con lo specialista chiedo in anticipo a voi una valutazione in quanto lo specialista di mia fiducia a causa di una grave congiuntura familiare non sarà reperibile per lungo tempo. Gli esami prescrittimi hanno avuto i seguenti risultati: FSH 4.1 (1.3-19.3); LH 7.1 (1.2-8.6); PROLATTINA 14.8 (2.6-13.1); TESTOSTERONE TOTALE 486.7 (175.0-781.0). Per quel che posso notare di primo acchito sussiste un valore fuori range ovvero quello della prolattina. Può essere una causa del deficit di libodo che provo da un pò di tempo a questa parte. grazie mille per l attenzione cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,analizzando i valori degli ormoni trasmessi,non credo che gli stessi possano giustificare appieno il calo della libido ma ritengo che i medesimi debbano essere parte integrante di una diagnosi andrologica che si basi sull'esame obbiettivo generale e genitale e sui dati anamnestici presenti e remoti.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 380XXX

Iscritto dal 2015
Gentile dottore se posso disturbarla ancora volevo chiederle che cosa intendeva esattamente per "non giustificare appieno" ilcalo della libido. Mi scuso per l insistenza ma insede di prima visita andrologiaca mi era stato detto che a livello morfologico era tutto nella norma mentre per quel che concerne gli esami a lei esposti ho potuto avere solo il riscontro del medico di base che ha chiuso rapidamente il discorso dicendo essere tutti " pienamente" a posto. Lei da specialista ritiene siano da valutare meglio? Ci sono valori da.meglio. indagare? La ringrazio infinitamente cordiali saluti
[#3] dopo  
Utente 380XXX

Iscritto dal 2015
Gentile dottor Izzo considera quindi in base a quanto le ho detto una visita ulteriore? Per quale ragione secondo lei il mio medico di base non ha minimamente eccepito nulla in merito ai valori da me riportati? La ringrazio molto per la disponibilità. Buon lavoro e cordiali saluti
[#4] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...significa che i tassi ematici degli ormoni trasmessi sono nella norma e,quindi,non possono,da soli,giustificare il disagio sessuale riferito.Cordialità
[#5] dopo  
Utente 380XXX

Iscritto dal 2015
Grazie mille ancora. I miei più sentiti saluti buon lavori