Utente 309XXX
Buongiorno, mi sono sottoposto ad una PRK 11 giorni fa. Dopo un normale decorso passati 5 giorni ho cominciato a vedere molto bene dall'occhio sinistro (la sensazione era quella di passare da una TV ad un cinema 3D) mentre avevo una leggero fastidio ed un visus non eccellente dall'occhio destro. Al sesto giorno ho rimosso la lente protettiva ed ho continuato a vedere bene dall'occhio sinistro ma sempre peggio dell'occhio destro (sembrava di essere tornato miope in quanto vedevo bene da vicino e male da lontano oltre ad un certo fastidio allll'occhio). Dopo una notte di riposo anche la vista dell'occhio destro è diventata più che soddisfacente. Siamo al decimo giorno e mentre dall'occhio destro vedo bene e nitido ho cominciato ad avere un certo fastidio all'occhio sinistro (come se avessi una lente a contatto applicata) ed una visione sfalsata; per rendere l'idea è come se vedessi le lettere ombreggiate: la figura netta ed un suo clone più sbiadito leggermente spostato (non proprio doppio ma due figure molto ravvicinate). Ovviamente non solo le lettere ma tutte le cose che osservo. L'effetto avviene sia da lontano che da vicino. Questo rende la visione molto difficoltosa e stancante tanto che scrivere questa richiesta di consulto mi costa molta fatica. Il problema perdura anche oggi che siamo all'11esimo giorno. Speravo che come avvenuto per l'occhio destro avvenisse anche per questo occhio ma non è avvenuto. E' normale considerato che da questo occhio ci vedevo perfettemente fino a 3 giorni fa? Che difetto può essere quello che non ti fa vedere bene ne da vicino ne da lontano? Mi devo preoccupare? Grazie
[#1] dopo  
Dr. Ferdinando Munno
28% attività
20% attualità
12% socialità
SIRACUSA (SR)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2015
Prenota una visita specialistica
Salve,
come le avrà anche spiegato il suo specialista, l'intervento PRK ha delle riprese che non necessariamente seguono una curva verso il miglioramento, di giorno in giorno ci possono essere delle sfuocature momentanee, passeggere, che poi si risolvono e possono anche passare all'altro occhio.
La lentina le viene applicata per proteggere l'epitelio corneale rimosso durante l'intervento. Dunque la sua riepitelizzazione non è omogenea, lo riferisce lei stesso per la sua sintomatologia.
Stia sereno, ne parli col suo oculista e vedrà che saprà spiegarle bene il resto delle motivazioni di questa ripresa a singhiozzo.
Generalmente nel giro di 15-20 giorni la ripresa è del tutto completa, dunque abbia ancora un pò di pazienza e vedrà che si risolverà tutto in breve tempo.
Si rimetta presto e faccia correttamente la terapia, così come prescritta.