Utente 380XXX
Buon giorno, vorrei chiedere se ad oggi esistono stili di vita per prevenire la morte improvvisa. Da una ricerca su pubmed veniva spiegato come chi consuma alcol settimanalmente ha una certa "protezione" dalla morte improvvisa rispetto a chi non ne fa uso. È stato poi confermato da altri studi?

Questa notte è deceduto sul campo Cristian Gomez a soli 27 anni, calciatore della seconda categoria argentina. La morte di Cristian Gomez allunga la lista di tragedie consumatesi da inizio maggio. Un mese nefasto, iniziato con i decessi in Belgio dei difensori Gregory Mertens (Lokeren) e Tim Nicot (Wilrijk-Beerschot), rispettivamente 24 e 23 anni, entrambi stroncati da un arresto cardiaco in campo. Tutti decessi che testimoniano un’inquietante escalation di casi negli ultimi 15 anni: il primo episodio che sconvolse il mondo del calcio fu quello del camerunense Vivien Foé, spirato nel 2003 durante un incontro di Confederations Cup. Poi, nel 2005, i casi dei brasiliani Cristiano de Lima e Serginho e del francese David Di Tomasso. Nel 2007 fu la volta dello spagnolo Antonio Puerta, mentre nel 2012 il calcio italiano pianse la scomparsa di Piermario Morosini. In tutti i casi, atleti e giocatori giovani e apparentemente in perfetta salute, vittime di un’identica fatalità che negli ultimi si verifica con frequenza sconcertante.

Possibile che ancora non si capisca da cosa sia data esattamente? Ne come poterla in parte prevenire? Perché nessuno ne parla?

Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
In realta' se ne parla moltissimo
www.cecchinicuore.org

70.000 morti l'anno in Italia
200 al giorno uno ogni 8 minuti
592 ragazzi sotto i 18 anni negli ultimi 3 anni (uno ogni tre giorni)

TAlora ci sono patologie congenite (dispklasia aritmogena del ventricolo destro, QT lungo, Brugada, miocardiopatia ipertrofica)
A volte squilibri elettrolitici o miocarditi
A volte avviene anche in cuori perfettamente normali

L'unica arma e' la diffusione capillare dei defibrillatori pubblici
In prima persona ne ho installati 268.
E' un problema culturale, non economico, bensi' di ignoranza.

Se vede le morti di Feha, Bovolenta, Morosini, Gomez...nessuno ha usato il DAE, neppure i medici

Muamba, GArcia ed altri si sono salvati con l'uso del DAE.

Cordialita'
[#2] dopo  
Utente 380XXX

Iscritto dal 2015
Spero che in futuro si potrà fare di più per prevenire queste cose.

Ne approfitto per farle una domanda. Volevo chiederle se una sindrome di ansia/attacchi di panico può scatenare gravi aritmie.

Spesso quando mi agito mi sale la frequenza cardiaca e sento delle extrasistole, altre volte al minimo sforzo (camminata) i battiti mi vanno a 100-110, e se magari devo fare una strada un pò in salita mi prendono delle extrasistole. Ecg ed ecocardiogramma nella norma.
Stò facendo una terapia psicologica ma a detta dello psicologo ci vorrà del tempo per uscirne..

Rischio qualcosa in quelle evenienze?
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
no. si tranquillizzi
arrivederci
[#4] dopo  
Utente 380XXX

Iscritto dal 2015
Buongiorno dottore. Questa mattina mi sono recato a fare uno screening gratuito e dal misuratore di pressione è risultato che sono affetto da fibrillazione atriale. L'infermiere per scrupolo mi ha ripetuto la misurazione una seconda volta ma il risultato è stato sempre lo stesso. Io ho fatto diversi ecg da Gennaio ad oggi poiché ho extrasistole sporadiche e stachezza fisica, ma nessun medico mi aveva fatto questa diagnosi. Ho fatto anche un Holter 24 h e non si parlava di fibrillazione atriale. Cosa devo fare per vedere se ce l'ho?
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Non si diagnostica la f.a. con un apparecchio della pressione.
Si fa diagnosi con un ECG.
Arrivederci
[#6] dopo  
Utente 380XXX

Iscritto dal 2015
Si l'apparecchio in questione non è un normale misuratore di pressione ma il Microlife: AFIB (la tecnologia AFIB permette di identificare la fibrillazione atriale in uno stadio iniziale con una semplice misurazione della pressione senza ricorrere ad un esame relativamente complesso come l'elettrocardiogramma.) è quindi non attendibile?
Mi toglierei un gran peso di dosso...
[#7] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
no non e' attendibile.
L' ECG e' un esame banale, non complesso.
La saluto
[#8] dopo  
Utente 380XXX

Iscritto dal 2015
Grazie. Ultima domanda: l'infermiere dopo che gli ho detto che dai precedenti ecg non mi era mai stata rilevata questa fibrillazione atriale, mi ha risposto che potrei avere degli episodi sporadici, per questo che non mi è stata mai diagnosticata. A suo parere mi devo sottoporre ad altre analisi per capire se ne sono affetto? Cordiali saluti
[#9] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
lei NON ha alcuna fibrillazione atriale documentata.
Spero di essere stato chiaro
la saluto
[#10] dopo  
Utente 380XXX

Iscritto dal 2015
Ok grazie, mi perdoni un ultimo chiarimento, la fibrillazione atriale implica una tachicardia? Oppure potrei avere la fibrillazione anche ora con la frequenza cardiaca ad 80 battiti al minuto senza accorgemene?

grazie , cordiali saluti
[#11] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
non necessariamente. si puo' acvere una fibrillazioemn atriale normofrequente o bradicardica.
arrivederci
[#12] dopo  
Utente 380XXX

Iscritto dal 2015
Grazie.. ottima notizia.. cosi ora sapere se ne sono realmente affetto sarà un impresa.. cordiali saluti...
[#13] dopo  
Utente 380XXX

Iscritto dal 2015
Mi perdoni professor Cecchini ma non riesco a tranquillizzarmi. Ieri il medico mi ha prescritto una visita cardiologica con propria D (1 mese) e mi hanno dato la visita solo per il 24 Giugno.. come mi accorgo se ho un episodio di fibrillazione atriale? Ho spesso extrasistole , o giramenti di testa, stanchezza e dalle visite fatte fin ora non mi era stato trovato niente. Non posso andare in PS ad ogni sintomo che accuso anche perché dovrei andarci ogni giorno. Cè qualche modo per capire se si ha la FA? Cordialmente
[#14] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Lei ha una ossessione
Le ossessioni le curano gli psichiatri e non certo i cardiologi
Eviti di intasare i pronto soccorso con le sue fisime
Esegua come tutti i cristiani un ECG ed eventualmente un holter senza drammatizzare
Con questo la saluto
[#15] dopo  
Utente 380XXX

Iscritto dal 2015
Grazie dottor Cecchini. Ma capirà che la mia ossessione è "fisiolofica" visto che uno strumento mi ha detto che ho la fibrillazione atriale.. in più mi sento male da mesi.. ho eseguito già circa 6-7 ecg ma mai la fibrillazione atriale mi è stata rilevata.. ed anche un holter 24 ore normale. Ho paura di non riuscire a diagnosticarla e che mi faccia danni.... sentendo il polso mi accorgo di essere in fibrillazione? I coaguli che si formano dopo quanto possono fare danni? Mi sento ogni giorno male, stanchezza, mal di testa.. può essere collegato con la fibrillazione atriale?
[#16] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Gentile utente.
Questo è il 16esimo post che ci scambiamo.
Lei è ossessionato dalla fibrillazione che nessun ECG o holter ha mai dimostrato.
Io non le rispondo più perché lei non si fida di ciò che dico.
Le consiglio di riportare il suo post scrivendo " non per il dott Cecchini"
Altri cardiologi le risponderanno
Saluti