Utente 155XXX
a settembre sono entrato in una struttura a riabilitazione psichiatra con problemi di depressione obesita e in generale poco desiderio sessuale, ipoposia , poi effettuando visita urologica nel quale spiegavo la mia situazione e effettuando esami ematici tra cui anche il testorene(risultato nella norma) e con l'aiuto di una ragazza e qualche masturbazione(all'inizio facevo fatica a raggiungere l'orgasmo e con ipoposia)in seguito i problemi sono rientrati e ottenuto il risultato della perdita di peso sono stato dimesso a aprile 2015. a distanza di 1 mese e mezzo si stanno ripresentando le stesse dinamiche (ipoposia, poco eccitamento e difficolta nella masturbazione ,(cioe non vengo subito ma dopo un bel po e con ipoposia) nella visita urologica fatta pregressamente lo specialista mi ha riferito che puo anche essere dovuto all'assunzione degli psicofarmaci) secondo lei devo ripetere gli esami ematici (compresso il testosterone o altro esame ematico specifico ) e la visita urologica o e solo un effetto transitorio dovuto agli psicofarmaci?
terapia psichiatrica
cymbalta 60mg 1 cp dopo pranzo
zyprexa 2.5 1 cp ore 22
tranquirit 20 gocce ore 22
ferrograd 1 cp al mattino
lodoz 1 cp al mattino
grazie in anticipo per la risposta

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Militello
48% attività
20% attualità
20% socialità
PONTECORVO (FR)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
i farmaci da lei elencati hanno proprio questi effetti collaterali sulla sfera sessuale.

Le auguro di ridurli progressivamente e tornare alla sua vera potenzialità sessuale