Utente 380XXX
Buonasera al gentile staff medico,chiedendo un consulto su questo sito e trovando uno staff molto disponibile,vorrei se possibile chiedere un parere per una situazione diversa:premetto che ho eseguito un ecocardio ed ECG basale un mese fa per controllo risultando tutto nella norma,mi capita in determinati momenti e soprattutto in determinate posizioni un disturbo:spesse volte nell alzarmi da una sedia o da un divano avverto una sensazione di oppressione gola-petto e un rallentamento della frequenza cardiaca di 15-20bm il tutto accompagnato da una lieve difficolta ad inspirare..il disturbo ha una durata complessiva di 4 o 5 secondi,e per essere più precisi e lo stesso disturbo che capita quando ci si prende uno spavento,soltanto che in questi casi non mi spavento affatto,in alcuni episodi ricordo di essere diventato anche un po pallido,codeste sensazioni aumentano in maniera significativa in estate..quello che vorrei chiedere e se episodi simili avrebbero a che fare con forme di angina considerando la sintomatologia,oppure secondo il vostro parere cosa potrebbe essere?grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
No, nella maniera più assoluta....ascolti il mio consiglio: smetta di pensare che ogni fastidio che avverte dipenda dal cuore o al più presto non dovrà rivolgersi a noi cardiologi, ma a uno psichiatra.Da buon intenditor....Per cause extracardiache alla base del disturbo che riporta non mi esprimo perchè non di pertinenza della nostra branca.
Cordialità